Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • Galbiate (LC): "Il Parco Monte Barro, i giardini di villa Bertarelli, panorami e l’insediamento goto dei Piani di Barra"

Galbiate (LC): "Il Parco Monte Barro, i giardini di villa Bertarelli, panorami e l’insediamento goto dei Piani di Barra"

Dove

Indirizzo evento: 
Piazzale Europa, 23851 Galbiate LC, Italia

Quando

Sabato 18 Maggio 2019
Ore 10.15 Inizio percorso su sentiero

Ritrovo

Come arrivare: 

In allegato piantina dove poter parcheggiare i veicoli

Ora di ritrovo: 
Ore 09.30 Ritrovo parcheggio di Piazzale Europa a Galbiate (Lc)

Contatti

Organizzatore: 
LE INIZIATIVE DEI CONSOLI DI COMO
Console accompagnatore: 
Rosanna Colzani
Presenza guida: 

Il Parco Regionale del Monte Barro è un luogo in cui natura, cultura e storia si fondono in modo pregevole.
Il Monte Barro, interamente compreso nell'omonimo parco regionale, si trova presso Lecco, a sud ovest delle Grigne ed è delimitato dall'estremità orientale del Lago di Como, dal lago di Annone, dal lago di Garlate e dalla sella di Galbiate.

Alto 922 metri il Barro è completamente isolato dai monti circostanti e direttamente affacciato sull'alta pianura.
I panorami: Il Monte Barro costituisce una sorta di balcone panoramico aperto a 360° sul territorio circostante. L'interesse paesaggistico ed escursionistico del Monte Barro è quindi legato soprattutto ai magnifici panorami che esso offre sulle colline della Brianza, costellata da laghi di origine glaciale, sulla valle dell'Adda, sul Resegone, sulle Grigne, sul bacino del lago di Lecco, sui Corni di Canzo, per finire con un'ampia porzione della Pianura Padana, bordata dalle Alpi piemontesi L’insediamento Goto dei Piani di Barra (V –VI sec. d.C)

Nel 286 Milano venne scelta come capitale dell'Impero romano. Anche dopo il trasferimento, nel 402, della sede a Ravenna, Milano conservò una grande rilevanza culturale ed economica, grazie alla sua posizione centrale rispetto ai collegamenti della Pianura Padana con il centro Europa.

Per proteggerla di fronte alla pressione dei barbari, le sue mura furono rinnovate; numerosi castelli sorsero inoltre all'imbocco delle vallate alpine e sui laghi, in siti naturalmente difesi, il più noto, grazie alle indagini effettuate, è quello del Monte Barro.

Il Parco Archeologico del Piani di Barra si articola in terrazze pianeggianti, poste attorno ai 600 metri sul livello del mare in un contesto ambientale di notevole impatto paesaggistico.

Una di queste era occupata da un solo “Grande edificio”, esteso su una superficie complessiva di circa 1.700 metri quadrati. A partire dal 1986 e fino al 1997, il Parco ha promosso campagne di ricerca archeologica che hanno consentito di confermare la veridicità delle leggende che, fin dal Medioevo, parlavano del Barro come sede di una mitica città.

Gli scavi, hanno messo in luce i resti di un castello di età gota, del quale sono stati riconosciuti un'area abitata ai Piani di Barra e un sistema difensivo tra l'Eremo e il versante sud-orientale.
 - Escursione : ad anello su sentiero, mulattiera e asfalto

 - Dislivello   : +/- 370 metri
 - Tempo medio di percorrenza: 5 ore circa, escluso soste

 - Pranzo        : al sacco
Sono consigliate scarpe da trekking, uno zainetto con acqua, e abbigliamento adeguato.
In caso di previsione di pioggia, verrà’ comunicato l’annullamento il giorno prima

Programma:

Ore 09.30 Ritrovo parcheggio di Piazzale Europa a Galbiate (Lc)
                 di fronte a Villa Bertarelli, incontro con il console e la     
                 guida, visita ai giardini storici di Villa Bertarelli
Ore 10.15 Inizio percorso su sentiero fino a Pian Sciresa, breve       
                 pausa e proseguimento fino all’Eremo                               
Ore 13.30 Pausa pranzo al sacco in prossimità dell’Eremo                          
Ore 14.30 Proseguimento fino ai Piani di Barra e visita del Parco  
                 Archeologico
Ore 15.30 Rientro per mulattiera
Ore 16.30 Arrivo a Galbiate e fine della visita guidata         

Quota individuale di partecipazione:  
(minimo 10 partecipanti)

 Socio Tci         €  8,00
 Non Socio       € 10,00

La quota comprende:       
 visita con guida naturalistica come da programma  
 assistenza del Vice Console Tci di Como Rosanna Colzani
Modalità di pagamento: al Console Tci al ritrovo

Informazioni e prenotazioni : 

 Libreria 'Non Solo Libri' - Como T. 031.268762
 Ufficio Promozioni Turistiche della  Provincia di Como - T. 031.4493068  Lun-Gio 9.00/18.00 - Ven 9.00/13.00
Prenotazioni entro le h. 12.00 di giovedì 16 maggio 2019

Altre informazioni utili: 

Il giorno della gita sarà attivo il cellulare 339 3401372 (Console Colzani), solo per comunicazioni urgenti

In allegato locandina dettagliata dell'escursione

Vantaggio per i Soci

Vantaggi per i soci del Touring Club