Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • Gaeta: "I luoghi di culto, il Castello e le luminarie"

Gaeta: "I luoghi di culto, il Castello e le luminarie"

Quando

Sabato 11 Gennaio 2020

Ritrovo

Ora di ritrovo: 
Ore 7:30 a Piazzale Ostiense (lato ACEA) - Rientro previsto alle ore 21:30 circa.

Contatti

Organizzatore: 
Punto Touring di Roma
Telefono di riferimento: 
0636005281
Fax: 
0636005342
Indirizzo mail: 
libreria.ptroma@touringclub.it
Recapito di emergenza: 
3492226898
Presenza guida: 
Guida dell'evento: 
Viviana Belculfiné
Referente: 
Punto Touring di Roma

Gaeta è una delle più caratteristiche città del litorale pontino. Sorge ai piedi del Monte Orlando, nel cuore della Riviera d’Ulisse. Durante il nostro percorso visiteremo gli edifici di culto più rappresentativi: il Duomo dedicato a Sant’Erasmo edificato tra il X ed il XI secolo. Particolarmente interessante l’interno dell’atrio del suo campanile, in stile arabo-normanno ed eccellente esempio di arte medievale dell’Italia centro meridionale, ornato da emblematiche sculture. Due singolari bassorilievi raffigurano, infatti, una sorta di mostri marini, dai denti aguzzi e l’aria feroce, chiamati i “pistrici”: uno inghiotte Giona e l’altro lo rigetta; il Santuario della SS. Annunziata, originariamente di stile gotico, si presenta oggi come un magnifico esempio di architettura barocca. All’interno tele di Luca Giordano e la cappella dell’Immacolata detta Grotta d’Oro, che risale al XIV sec. Nell’abside si trovano il magnifico polittico fondale di Andrea Sabatini da Salerno e le tele di Sebastiano Conca; la Montagna Spaccata, dove leggenda vuole che San Filippo Neri sia vissuto e dove esiste un giaciglio in pietra nota ancora oggi come “Il letto di San Filippo Neri”. Lungo le pareti della roccia, è possibile ammirare  i riquadri in maiolica delle postazioni della Via Crucis risalenti al 1849 e attribuite a San Bernardino da Siena, contenenti i versi del Metastasio. Pranzo in ristorante con menù di pesce. Nel primo pomeriggio visita al Castello Angioino-Aragonese perché è composto da due edifici comunicanti realizzati in due momenti storici diversi, uno più in basso detto “Angioino”, realizzato durante la dominazione francese degli angioini, e uno più in alto detto “Aragonese”, fatto costruire dall’imperatore Carlo V insieme a tutte le altre opere di difesa militare che andarono a rafforzare la Piazzaforte di Gaeta. Nel pomeriggio passeggiata per le vie del centro per partecipare all’iniziativa “Gaeta si illumina con favole di luce”, evento giunto alla sua quarta edizione e durante il quale si potrà assistere anche alla realizzazione di Sculture di ghiaccio ad opera di artisti internazionali. 

 

NOTE INFORMATIVE PER LE VISITE GUIDATE:

Modalità di prenotazione | Ci si può prenotare rispondendo a questa email (libreria.ptroma@touringclub.it) oppure telefonando allo 06-36005281. Per aderire è necessario comunicare i dati del Socio, il recapito telefonico e il metodo di pagamento prescelto tra quelli proposti.

Modalità di pagamento | Le quote delle visite prenotate devono essere versate esclusivamente c/o il Punto Touring di Roma in Piazza Ss. Apostoli 62/65 ALMENO TRE GIORNI PRIMA DELLA VISITA. Si può inoltre pagare mediante autorizzazione al prelievo da carta di credito (che verrà effettuato al momento della prenotazione) chiamandoci o inviando una comunicazione scritta via mail o fax al Punto Touring, oppure con bonifico bancario intestato a Touring Servizi Srl alle seguenti coordinate bancarie: Banca UBI codice Iban IT 42 W 03111 01646 0000 0003 5089 specificando la visita guidata e inviando la fotocopia del versamento al numero di fax 06-36005342 oppure via email a questo indirizzo.

Modalità di annullamento | Per motivi fiscali le eventuali disdette di visite giornaliere o di mezza giornata non danno diritto ad alcun rimborso. Si potrà procedere al rimborso qualora la disdetta venga comunicata CON TRE GIORNI DI ANTICIPO o ci siano le premesse per una eventuale sostituzione (lista di attesa). In caso di annullamento della visita guidata le quote verranno rimborsate entro e non oltre 30 giorni dalla data dell’evento (qualora il pagamento fosse stato effettuato tramite bonifico, è necessario comunicare il proprio IBAN per ottenere il rimborso). 

Altre informazioni utili: 

Quota di partecipazione (compreso pullman): Soci: € 50,00     Non Soci: €  55,00

DA PAGARE IN LOCO:
Contributo per la Grotta d’Oro: € 2,00 
Ingresso al Castello: € 5,00 
Sistema di amplificazione: € 3,00 
Pranzo obbligatorio con menù di pesce: € 25,00 

In collaborazione con: 

Vantaggio per i Soci

Quota di partecipazione ridotta.