Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • Cremona: concerto dedicato all'Europa in S. Maria Maddalena

Cremona: concerto dedicato all'Europa in S. Maria Maddalena

Dove

Indirizzo evento: 
Via Realdo Colombo, 2, 26100 Cremona CR, Italia

Quando

Sabato 12 Maggio 2018

Ritrovo

Come arrivare: 

Chiesa Santa Maria Maddalena  Via Realdo Colombo 2 Cremona

Ora di ritrovo: 
Inizio alle ore 10,00

Contatti

Organizzatore: 
CLUB DI TERRITORIO - CREMONA -

In occasione dell’Anno Europeo per il Patrimonio Culturale, dal 12 al 20 Maggio 2018 è stata programmata a livello nazionale una settimana di eventi “Aperti per l’Europa” che caratterizzeranno i luoghi “Aperti per Voi”.

Un’occasione speciale di dialogo con i licei cremonesi in uno straordinario contesto, da secoli dedicato alla spiritualità, come la chiesa di Santa Maria Maddalena.

Un evento che sarà una festa degli studenti degli istituti superiori: S. Anguissola, C. Monteverdi, Liceo Artistico A. Stradivari, IIS Musicale A. Stradivari e della Scuola Internazionale di Liuteria, coinvolgendo attori diversi per una nuova valorizzazione del patrimonio culturale cremonese nel ricordo di Mario Maggi cui è dedicata l’intera giornata. 

Sabato 12 Maggio 2018 programma  della mattinata

10,00   -  Saluto ai presenti dai Consoli Touring e Operatori Scolastici.

10,30   -  Marco Serfogli, docente di discipline grafiche e  pittoriche del Liceo Artistico Stradivari,  esporrà e proporrà, insieme agli alunni delle classi 4C e 5C, elaborati grafici e interventi teorici sul tema "Musica a colori", le figure della musica, punto, linea e superficie in musica.

Elaborazione di una metodologia trasversale alle arti, tra pittura e musica, traduzione del segno grafico pittorico e del colore in suono e viceversa. Una chiave alla ricerca e al recupero d’identità comuni.

10,50   - Alessandra Fanni, docente di sostegno del Liceo Artistico Stradivari di Cremona, con i maestri Leonardo Colonna e Eugenio Masseroli interpreterà, col flauto, brani  di Bach, musicista che  fu capace di indicare meglio di altri e con tante anticipazioni, i complessi colori della futura musica europea.

11,20   - Rossella Fanti , docente di matematica al Liceo delle Scienze Umane  ed Economia sociale “Anguissola”, e la classe 4 E BIO presenteranno “Il Suono dell’Universo”.

11,40   - Maria Paola Negri, Università Cattolica di Brescia, Archivio CIF, con l’intervento " Tra storia e memoria, donne protagoniste nascoste" , dimostrerà che l'evoluzione e la storia del ruolo di genere, della condizione femminile e dei diritti delle donne in Europa coincidono con lo sviluppo storico-sociale del continente stesso e sono perfettamente integrate all'interno della storia europea.

12,00  - Cigognini Maria Silvia,  docente di filosofia  del Liceo Artistico Stradivari, interverrà insieme agli alunni della classe 5C sulle culture degli ultimi due secoli che hanno ispirato l'identità occidentale europea.

12,20  - Marco Brunelli dell’Istituto di Studi Musicali “Claudio Monteverdi”  proporrà all’organo un saggio  sulla musica europea dei secoli XVII – XIX .

Ci si ritroverà al pomeriggio, alle ore 17.00, per ricordare Mario Maggi, cui è dedicata la giornata.

Seguirà un concerto dell’orchestra d’archi dell’IIS Antonio Stradivari diretta da Angela Alessi.

Sabato 12 Maggio 2018 programma del  pomeriggio

Ore 17 - Mario Maggi insegnante alla Scuola di Liuteria e orchestrale in giro per l’Europa ( presentazione di Giorgio Maggi )

La vita musicale di Mario coincide con la storia della Scuola Internazionale di Liuteria che celebra gli 80 anni di fondazione e della Camerata di Cremona che si costituì al teatro Ponchielli, il 16 aprile 1961,con un applaudito concerto dedicato a musiche di Vivaldi, Cimarosa, Haydn, Locatelli e De Falla. Studente del Conservatorio di Piacenza, diplomatosi a Atene, Maggi vanta una lunghissima storia musicale difficilmente sintetizzabile che si sviluppa in Italia ed in Europa. Nel 1968 l’entusiasmo dell’ing.  Carutti e la collaborazione tra la Camerata e alcuni insegnanti della Scuola Internazionale di Liuteria voluta da  Mario permisero il recupero e la riproduzione di strumenti musicali barocchi e rinascimentali: viole da gamba e da “brazzo”  che furono affidate al complesso strumentale Claudio Monteverdi, affiancato al coro barocco nato da una costola della Camerata. Mario nella compagine strumentale sovraintende alla accordatura di antichi strumenti a tastiera (competenze acquisite all’Odeion di Atene e applicate nel periodo aureo della fabbrica di pianoforti Anelli)  suona la viola classica, la viola da gamba tenore e la viola d’amore in concerti a Monaco di Baviera,  alla reggia di Versailles, al festival di Aix-en-Provence, al festival internazionale di Baalbeck e ad Atene al teatro di Erode Attico dell’Acropoli con una riedizione dell’opera musicale di  Monteverdi e la regia di Zeffirelli.La sua attività è variamente citata in pubblicazioni ucraine, giapponesi e sul Journal of the Violin Society of America.

Ore 17,30 - Orchestra d'archi Antonio Stradivari  Direttore Angela Alessi

                                                   PROGRAMMA

 

M.A. Charpentier         Prelude dal Te Deum

 

F. Kreisler                     Praeludium and Allegro nello stile di Pugnani - violino solista Margherita Ceruti

 

P. I. Tchaikovsky          Elegia in memoria di Ivan Samarin

 

V. Monti                        Czardas  - violino solista Pierattilio Bazzana

 

E. Grieg                         Due Melodie Elegiache Op. 34

 

W.A. Mozart                 Divertimento per archi KW 136  (Allegro – Andante - Presto)

L’orchestra d’archi dell’IIS (Istituto Istruzione Superiore) Antonio Stradivari di Cremona nasce nell’ambito delle lezioni curricolari di musica d’insieme per archi tenute dalla docente Angela Alessi.

E’ costituita da alunni del Liceo Musicale e si avvale anche della presenza di alunni della Scuola di Liuteria e di alcuni docenti.

Si esibisce regolarmente in occasione di concerti, premiazioni e ricorrenze legate alla vita culturale della città.

Il repertorio affrontato copre l’intero arco della produzione musicale, dal Seicento fino al primo Novecento. Angela Alessi violinista, nella sua carriera orchestrale ha collaborato con direttori di chiara fama, quali: C. M. Giulini, S. Accardo, L. Berio, D. Gatti, G. G. Rath, U. Benedetti Michelangeli, S. Argiris, M. Arena, F. M. Carminati, R. Giovanninetti, J. Kovatchev e ha avuto modo di affiancare artisti come Ray Charles, Lucio Dalla, José Carreras (registrazione DVD), Milva, Andrea Bocelli (registrazione DVD), Carmen Consoli (registrazione DVD), Edoardo Bennato, Franco Battiato, Peppino Di Capri, Alessandro Safina (registrazione DVD). Dal 2005 al 2009 ha curato la sezione degli archi dell’Orchestra Giovanile Mousikè di Cremona. Il direttore Angela Alessi è docente titolare della cattedra di violino, musica corale e musica d’insieme per archi presso il Liceo