Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • Castelnuovo Magra: mostra

Castelnuovo Magra: mostra

Dove

Indirizzo evento: 
Palazzo dei Vescovi Conti di Luni - piazza Matteotti - centro storico
Castelnuovo Magra

Quando

Da Venerdì 2 Giugno 2017 a Domenica 2 Luglio 2017
Festivi, sabati e domeniche 10:00-12:30 / 15:30-19:30

Contatti

Telefono di riferimento: 
0187/693832-0187693837
Fax: 
0187/670102
Cellulare: 
3356447821
Indirizzo mail: 
turismo@comune.castelnuovomagra.sp.it

Dal 2 giugno al 2 luglio si terrà, alla Torre del Castello dei Vescovi a Castelnuovo Magra, la mostra “Omaggio a Praga, sulle tracce di Utz” di Mario Dondero.In esposizione alcuni degli scatti in bianco e nero che Mario Dondero fece nel 2008 a Praga nel suo viaggio – omaggio alla scoperta dei luoghi raccontati nell’ultimo libro di Bruce Chatwin, “Utz”.

Il romanzo si ispira all’incontro che nel 1967 lo scrittore ebbe, come esperto d’arte di Sotheby’s, a Praga con Rudolph Just, un collezionista di porcellane. Nel 2008 Mario Dondero ha deciso di seguire le tracce del protagonista, il barone Kaspar Utz, collezionista di porcellane, e di partire alla volta della capitale ceca. L’ha percorsa con la sua macchina fotografica, ha catturato volti, gesti, architetture, per restituirne un ritratto schietto e coinvolgente. Ne ha svelato l’anima passando in rassegna gli echi e i bagliori della sua civiltà, ieri schiacciati dalle sopraffazioni politiche, etniche e religiose, oggi dal mercimonio della globalizzazione.

Un viaggio nel tempo capace di coniugare, con il suo sguardo colto e intelligente, luoghi letterari, memoria e attualità. Le foto hanno lo stile scarno ed essenziale che da sempre contraddistingue Mario Dondero, un modo di vedere la fotografia che lo ha portato a prediligere quel mondo che il potere ignora, a ricercare sempre l’umanità, dando volto agli umili e agli intellettuali, a essere testimone degli sconvolgimenti politico-sociali degli ultimi sessant’anni della storia mondiale.

Ritorno a Praga, nel ricordo di una lontana primavera e sulle labili tracce di un uomo che a Praga ha vissuto e che Bruce Chatwin ha brillantemente saputo narrare. Quando si visita un paese si è sempre sulle tracce di qualcuno o di qualcosa, questa volta avevo la vaga missione di inseguire un fantasma: il Signor Utz, creatura letteraria di Bruce Chatwin ispirata da un incontro reale con un cittadino praghese che aveva vissuto l’angoscia estrema di un tempo difficile. Colpita da un troppo grande successo turistico, Praga, come altre splendide città, cerca di non farsi travolgere dalle tentazioni consumistiche. Lontano dai luoghi sacrificati a questa nuova invasione, la città mantiene vive le sue brillanti tradizioni civili e la sua poetica anima.    

Mario Dondero