Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • Castellammare di Stabia (NA): Scavi Archeologici, Ville Arianna e San Marco

Castellammare di Stabia (NA): Scavi Archeologici, Ville Arianna e San Marco

Dove

Indirizzo evento: 
Passeggiata Archeologica, 80053 Castellammare di Stabia NA
Castellammare di Stabia Scavi Archeologici

Quando

Sabato 9 Marzo 2019
dalle ore 9.45 alle ore 12.30

Ritrovo

Come arrivare: 

- Ore 9.45 : Ritrovo dei partecipanti con mezzi propri presso Villa Arianna – Passeggiata Archeologica n°1 - 80053 Castellammare di Stabia 

Ora di ritrovo: 
ore 9.45

Contatti

Organizzatore: 
Tci Club di Territtorio di Napoli
Indirizzo mail: 
napoli@volontaritouring.it
Recapito di emergenza: 
Francesco Grossi 347.3343132
Console accompagnatore: 
Socio attivo Francesco Grossi
Presenza guida: 
Guida dell'evento: 
guida Francesco Grossi

Gli scavi archeologici di Stabia hanno portato alla luce i resti dell'antica città di Stabia (in latino: Stabiae), nell'area dell'odierna Castellammare di Stabia, presso la collina di Varano. La campagna di scavi iniziò nel 1749, durante il regno di Carlo di Borbone tramite cunicoli, mentre per delle indagini ordinate e sistematiche a cielo aperto bisognerà attendere il 1950, anno a partire dal quale fu centrale l'opera del preside Libero D'Orsi. 
Di dimensioni minori rispetto agli scavi di Pompei e di Ercolano, permettono di osservare un diverso aspetto dello stile di vita degli antichi romani: infatti, mentre le prime due località erano delle città, Stabia, dopo un passato di borgo fortificato, era in epoca romana un luogo di villeggiatura, in cui furono costruite numerose ville rustiche e soprattutto residenziali decorate con splendide pitture, abbellite con preziose suppellettili e dotate d’impianti termali, portici e ninfei. Fu in una di queste ville che trovò la morte Plinio il Vecchio durante l’eruzione del Vesuvio che seppellì Pompei ed Ercolano e i cui effetti arrivarono fino a Stabia.
Gli scavi archeologici hanno riportato alla luce solo una piccola parte dell'antica città, vi sono sicuramente molte ville ancora da scavare. Sono visitabili Villa San Marco, Villa Arianna e il Secondo Complesso, posti in splendida posizione panoramica. 
Villa Arianna, rivela le sue caratteristiche di originalità dell'impianto, fortemente condizionato dall'andamento del pianoro su cui si erge. Della villa si conservano, tra gli altri ambienti, il triclinio, con l’affresco raffigurante Arianna abbandonata a Nasso da Teseo che dà il nome alla villa, e l'atrio dal quale sono stati staccati eleganti quadretti di figure come la celebre immagine cosiddetta Flora, oggi conservata al Museo Archeologico di Napoli insieme ad altri tesori provenienti dagli scavi di Stabia. L'apparato decorativo ad affresco, con frequenti soggetti di miniature, rivela la finezza e la perizia di realizzazione. 
Del Secondo Complesso, posto accanto a Villa Arianna, sono attualmente visibili solo pochi ambienti sul ciglio del pianoro. Purtroppo, così come per le altre ville, parte delle strutture sono andate perdute franando lungo il pendio. 
Si prosegue poi con la visita a Villa San Marco.  
Per spostarsi da Villa Arianna / Secondo Complesso a Villa San Marco è necessario riprendere l’auto. 
Villa San Marco, così detta per la vicinanza di una cappella dedicata a San Marco, conserva intatto il suo impianto testimoniando lo sfarzo delle ricche abitazioni in età romana. Si estende per circa 11.000 mq. L'atrio è dotato di un elegante tetto corinzio sostenuto da colonne, sul quale sono affacciati il larario, i cubicola ed il tablino. Il quartiere termale, la monumentale piscina con esedra ed ambulacri, gli hospitalia finemente decorati ad affresco, nonché il singolare giardino superiore circondato dalle colonne tortili sono testimonianza di un gusto eclettico e molto particolare. 

Altre informazioni utili: 

- Ore 9.45 : Ritrovo dei partecipanti con mezzi propri presso Villa Arianna – Passeggiata Archeologica n°1 - 80053 Castellammare di Stabia 
- Ore 10.00 : Inizio visita a Villa Arianna. A fine visita trasferimento con mezzi propri a Villa San Marco. Passeggiata Archeologica 11 
- Ore 12.30 : Fine visita alle Ville.
Quota di partecipazione: 
- Socio Tci € 5,00 
- Non Socio € 8,00 
Prenotazioni : Dall’1/2/2019 fino ad esaurimento posti 
Esclusivamente a mezzo email : napoli@volontaritouring.it 
Trasporti : Mezzi propri 
Volontario Touring accompagnatore e telefono attivo il giorno della visita : Socio attivo Francesco Grossi 347.3343132 
Guide : guida Francesco Grossi 
Numero max per gruppo di visita 50 visitatori 
La quota comprende : Le radioguide, la guida per la visita agli scavi, assistenza del socio accompagnatore, le assicurazioni per la responsabilità civile. 
Modalità di pagamento e condizioni di partecipazione: Pagamento il giorno della visita ad incaricato del Club di Territorio di Napoli 
La manifestazione non si effettua in caso di pioggia.
ll Volontario Touring Accompagnatore ha la facoltà di variare l’itinerario.
Il Club di Territorio di Napoli del Tci si riserva il diritto di accettare o meno la prenotazione. 
Manifestazione organizzata per i soci e gli amici del Tci e soggetta al regolamento della Commissione regionale consoli della Campania. 
Sono ammessi i non soci perché possano constatare la qualità e l'interesse delle nostre manifestazioni, e quindi associarsi.

Vantaggio per i Soci

Vantaggi per i soci del Touring Club