Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • Castelcivita (SA) le Grotte - Corleto Monforte il Museo Naturalistico

Castelcivita (SA) le Grotte - Corleto Monforte il Museo Naturalistico

Dove

Indirizzo evento: 
Contrada San Filippo, 84020 Castelcivita SA,
Grotte Castelcivita e Museo Naturalistico degli Alburni

Quando

Domenica 2 Giugno 2019
giornata intera

Ritrovo

Come arrivare: 

- Ore 10.00 : Raduno dei partecipanti (con mezzi propri) presso l’ingresso delle Grotte - Contrada San Filippo - Castelcivita (SA). 

Ora di ritrovo: 
ore 10

Contatti

Organizzatore: 
Tci Club di Territorio di Salerno
Indirizzo mail: 
salerno@volontaritouring.it
Recapito di emergenza: 
Antonio Tarasco 333.9661237
Console accompagnatore: 
Console Antonio Tarasco
Presenza guida: 
Guida dell'evento: 
locali

Una visita guidata in esclusiva per i soci e gli amici del Touring Club Italiano alle Grotte di Castelcivita, uno dei complessi speleologici più estesi dell’Italia meridionale con un suggestivo scenario di gallerie, ampi spazi e strettoie scavati dall’azione millenaria dell’erosione carsica. Nel pomeriggio visita al Museo Naturalistico degli Alburni di Corleto Monforte, con una incredibile varietà di specie animali. 
Grotte di Castelcivita : alle porte del Parco nazionale del Cilento e Vallo di Diano, in provincia di Salerno, le Grotte costituiscono, con un totale di circa 4800 m di lunghezza, uno dei complessi speleologici più estesi dell’Italia meridionale. Il sistema di cavità sotterranee, si apre a 94 m di altitudine, tra le rive del fiume Calore ed il versante sud-occidentale dei monti Alburni, mostrando da subito un suggestivo scenario di gallerie, ampi spazi e strettoie scavati dall’azione millenaria dell’erosione carsica. 
Le Grotte di Castelcivita si sviluppano lungo un unico ramo principale da cui, in più punti, si disserrano brevi diramazioni secondarie. Il sistema ipogeo si presenta suddiviso in tre percorsi. Questa suddivisione consente di passare da un percorso turistico ad un percorso fuori sentiero che, attraverso spettacolari ambienti concrezionati, adorni di imponenti ed eccentriche formazioni calcaree, conduce fino ad un ampio bacino idrico definito “lago Sifone” per poi dare spazio al terzo percorso dedicato ai soli speleologi dove la grotta termina con un altro lago definito “Lago Terminale”. Dopo numerose esplorazioni speleologiche, documentate già a partire dalla fine dell’Ottocento, nel 1972 le Grotte di Castelcivita hanno acquisito una notevole rilevanza paleontologica grazie alla localizzazione di interessanti depositi archeologici all’ingresso della cavità. 
Dall’analisi dei reperti recuperati (strumenti in pietra e resti fossili) si è potuto accertare una frequentazione umana del sito risalente a circa quarantamila anni fa. 
Il fascino delle testimonianze relative alle abitudini di vita dell’uomo preistorico e la suggestione di straordinari fenomeni naturalistici e geomorfologici, realizzano all’interno delle Grotte di Castelcivita l’incanto di un surreale paesaggio sotterraneo ancora attivo, in cui l’interessante stillare delle volte continua a formare stalattiti e stalagmiti, accompagnando il cammino di numerosi visitatori durante tutto l’anno. 
Museo Naturalistico degli Alburni : si trova a Corleto Monforte, nel Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano, e ospita una collezione con oltre duemila esemplari di specie animali diverse principalmente europee. La varietà delle specie animali stupirà ogni visitatore che potrà riconoscere esemplari tra i più rari e affascinanti. Il Museo - inaugurato al pubblico nel 2007 - è promosso e gestito dalla Fondazione IRIDIA - Museo Naturalistico ed è membro dell'associazione Nazionale dei Musei Scientifici, collegato alle reti museali della Regione Campania e del Parco Nazionale del Cilento e del Vallo di Diano. Il Museo Naturalistico nasce con l'intento di diffondere la conoscenza scientifica promuovendo relazioni con il mondo della scuola e della ricerca. Centro di raccolta di reperti, il museo rappresenta un punto di riferimento per le attività di ricercatori, resisti e Istituti di Ricerca. 

Altre informazioni utili: 

Programma
- Ore 10.00 : Raduno dei partecipanti (con mezzi propri) presso l’ingresso delle Grotte - Contrada San Filippo - Castelcivita (SA). 
- Ore 10.30 : Visita guidata alle Grotte di Castelcivita, alle quali il Touring Club Italiano è particolarmente legato perché una delle Grotte (da lui stesso scoperta) è dedicata proprio a Luigi Vittorio Bertarelli, fondatore dell’Associazione, geografo e speleologo. In una cerimonia tenuta il 18 settembre 2011, alla presenza delle autorità, il Touring ha posto una nuova targa dedicata al proprio fondatore. 
- Ore 13.00 : Pranzo c/o ristorante “Santo Spirito” - Contrada San Martino - Castelcivita - tel. 0828.772013 - al costo di 25 euro a persona - con il seguente menù: Aperitivo, Antipasto Casareccio, Primo (assaggio di Fusilli alla Cilentana e Ravioli ai funghi porcini), Secondo (Maiale e Vitello con patate di montagna), Dessert (Frutta mista (centro tavola), in alternativa dolce), acqua minerale, vino e caffè. Si invita a confermare espressamente il pranzo al momento della prenotazione della manifestazione. 
- Ore 15.00 : Trasferimento (con mezzi propri) a Corleto Monforte e visita guidata al “Museo Naturalistico degli Alburni”. 
- Ore 17.30 : Termine della manifestazione. 
Quota di partecipazione: Soci Tci e Non Soci 
# ingresso e visita guidata alle Grotte di Castelcivita - 8 euro a persona; 
# pranzo c/o il ristorante Santo Spirito - 25 euro a persona; 
# ingresso al Museo naturalistico degli Alburni - 3 euro a persona 
Prenotazioni: esclusivamente a mezzo email salerno@volontaritouring.it 
Trasporti: mezzi propri 
Volontario Touring accompagnatore e telefono attivo il giorno della visita: Console Antonio Tarasco 333.9661237 
Guide: locali 
Partecipanti: max 40 persone 
La quota comprende: le visite guidate come descritte, il pranzo presso il ristorante “Santo Spirito”, l’assistenza del console, le assicurazioni per la responsabilità civile. 
Modalità di pagamento e condizioni di partecipazione: pagamento il giorno della visita al console accompagnatore. 
Le prenotazioni sono aperte. 
Il Volontario Touring Accompagnatore ha la facoltà di variare l’itinerario. 
La manifestazione si effettua anche in caso di pioggia. 
Il Club di Territorio di Salerno del Touring Club Italiano si riserva il diritto di accettare o meno la prenotazione. 
Manifestazione organizzata per i soci e gli amici del Tci e soggetta al regolamento della Commissione regionale consoli della Campania. 
Sono ammessi i non soci perché possano constatare la qualità e l'interesse delle nostre manifestazioni e, quindi, 
associarsi.