Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • Capestrano (Aq). Terra di santi, guerrieri e vini eccellenti

Capestrano (Aq). Terra di santi, guerrieri e vini eccellenti

Dove

Piazza Mercato, davanti al Castello Piccolomini

Quando

Domenica 25 Novembre 2018
9.30-17.00

Ritrovo

Ora di ritrovo: 
ore 9.30 in piazza Mercato, davanti al Castello Piccolomini

Contatti

Organizzatore: 
Club di territorio di Pescara
Telefono di riferimento: 
3484107059
Indirizzo mail: 
pescara@volontaritouring.it
Console accompagnatore: 
Elio Torlontano
Presenza guida: 
Guida dell'evento: 
Giancarlo Ranieri
Referente: 
Elio Torlontano

Nel Parco del Gran Sasso tra Capestrano e Ofena terra di santi e guerrieri, ma anche di vini eccellenti.

Visiteremo la casa natale di san Giovanni da Capestrano (Capestrano, 1386 - Ilock, 1456), il grande convento fondato da lui stesso e la preziosa biblioteca, edificata per volere della contessa Cobella da Celano, che custodisci i libri e i manoscritti e altri oggetti di grande valore appartenuti al Santo; la chiesa del convento in stile rinascimentale; il castello, dominio prima dei Piccolomini e poi dei Medici, che assicurava il controllo della fertile vallata lambita da due tratturi regi; vedremo gli importanti reperti archeologici custoditi nel castello, provenienti dall’ultima campagna di scavo della scorsa estate nella necropoli che nel 1934 restituì la statua del famoso Guerriero, insieme al busto della così detta Dama di Capestrano. Dopo il pranzo al ristorante Il Castello (menu in allegato), concluderemo la giornata con una passeggiata tra pregiati vigneti, fino alle limpide acque del laghetto di Capodacqua che nasconde i ruderi di due mulini medievali.

Il 16 ottobre del 1690 papa Alessandro VIII emana il decreto di canonizzazione del beato Giovanni da ‪Capestrano‬. Cosimo III, Granduca di Toscana e Principe di Capestrano, proclama otto giorni di festeggiamenti e regala alla popolazione il prezioso busto argenteo del Santo, conservato tuttora nel museo del convento. Nel 1984, papa Wojtyla approva l'elezione di san Giovanni da Capestrano quale patrono universale presso Dio dei cappellani militari di tutto il mondo.

Quote di partecipazione

Soci: € 3,00

Ospiti (non soci):  € 5,00

Ragazzi 10-18 anni: € 3,00

Minori di anni 10: gratis

La quota di partecipazione non comprende il costo del pranzo, con menu (vedi allegato) e prezzo concordato (€ 22,00 a persona), che è a carico di ciascun partecipante. Pagamento in loco.

 

Prenotazioni entro le ore 12.00 di venerdì 23 novembre esclusivamente per email indicando per ogni partecipante nome e cognome, numero di tessera se Socio Tci, località di residenza, numero di cellulare ed email. Evidenziare la presenza di ragazzi o bambini.

Indicare al momento della prenotazione anche l'eventuale richiesta di variazione del menu (vedi l'allegato) per motivi di dieta o allergie.

Altre informazioni utili: 

Indossare scarpe comode e abbigliamento adeguato alle condizioni meteo.

La casa natale di san Giovanni è a mezza costa nel centro storico del paese, sotto il Castello. Si raggiunge a piedi.

Il Convento dista circa 800 metri da piazza Mercato, ci si può arrivare a piedi o in auto.

Il ristorante Il Castello è in piazza Mercato.

Vantaggio per i Soci

Vantaggi per i soci del Touring Club