Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • Bienno: inaugurazione Mostra

Bienno: inaugurazione Mostra

Dove

Indirizzo evento: 
Casa degli Artisti, Via Carotti n° 4
Bienno

Quando

Giovedì 22 Febbraio 2018
19.00

Contatti

Telefono di riferimento: 
3396057177
Indirizzo mail: 
biennoborgoartisti@gmail.com

Pensando a quando si era bambini può saltare in mente la frase «facciamo tutti insieme una giravolta...», forse era una canzoncina o la parte di un semplice gioco.

Pensandoci torna alla mente un momento allegro, sempre passato in compagnia.
Questo attimo, in cui il corpo gira su stesso, rimanda a momenti felici e al flash della vita che scorre velocemente.

La giravolta è un esperimento, un tentativo di non caduta e di equilibrio per il più lungo tempo possibile.

Certo è una parola un po` inusuale per una mostra.

Subito si può pensare ad una mostra «folle», ma non c'è pazzia nella scelta degli artisti o della tematica, se non il fatto inconsueto di lasciarla aperta per un tempo indefinito e con un numero imprecisato di artisti. 

Insomma, appunto, un esperimento.

Giravolta è anche un termine che fa sorridere. In un momento di convivialità, di scambio di idee e di energia si è sviluppato e approfondito il soggetto reale della mostra, che è la silografia.

L'anno scorso, durante il suo periodo di residenza a Moritzburg (Germania) presso la Casa Rossa (storico atelier dei pittori espressionisti tedeschi del gruppo «Il Ponte») l'artista Eckehard Fuchs decide di provare ad utilizzare un vecchio torchio macchina per stampare che si trova in quella casa.

Non conoscendo a fondo la tecnica di stampa, Eckehard compie le prime prove da solo per poi condividere il suo entusiasmo con gli artisti che nel corso dell'estate gli hanno fatto visita. 

Quasi per tutti loro era la prima volta che si operava con la xilografia ed è stato un grande arricchimento. 

Essa è un'incisione il cui disegno sulla tavola, in genere in legno, è realizzato in rilievo.

Le parti scavate risulteranno alla stampa bianche mentre quelle in rilievo risulteranno nere.

Questa è una tecnica lenta, a varie fasi, soprattutto quando si decide di stampare a più colori, dove ad ogni tinta corrisponde una matrice diversa.

Ti permettere di riflettere e come accade quando si riflette troppo, può succedere di fare cose “folli”, mai sperimentate prima nella propria ricerca artistica. 

Si iniziano ad usare colori diversi, forme nuove e si utilizzano materiali mai usati prima. 

I risultati della stampa xilografica sono effetti sorprendenti, che semplificati nella forma rinnovano l'opera conferendogli un'ottica diversa.

Durante la sua residenza in Germania Eckehard ha voluto trasmettere e soprattutto condividere un momento che non è solo stato di puro lavoro e di scoperta, ma forse soprattutto di conoscenza reciproca e di scambio umano.

Ci prendiamo in questo modo del tempo per noi e per gli altri.

La mostra “Giravolta – Turnaround” sarà nei mesi a venire un'occasione per curiosare tra le tante e diverse opere grafiche, scoprendone sempre di nuove.

Lasciti di momenti particolari di amici che qui vivono e di chi passerà da questo bellissimo paese.

 

Parallelamente alla mostra “Giravolta” aprirà lo spazio “Art Lab”, in una delle botteghe di Via Contrizio.

Lo spazio è tale in quanto contenitore di “cose” del pensare artistico: fotografie, interventi su oggetti trovati, sculture, pensieri.
 

Un archivio visivo, un racconto tridimensionale, un diario di viaggio.
 

Il nome “Art lab” è l'abbreviativo di “Laboratio artistico”, laboratorio, in quanto spazio dinamico, soggetto a cambiamento sino alla nostra partenza, la cui data è ancorasconosciuta.