Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • Alla scoperta della Sicilia Occidentale

Alla scoperta della Sicilia Occidentale

Dove

Indirizzo evento: 
Sicilia Occidentale
Palermo, Monreale, Cefalù, Bagheria, Segesta, Erice, Selinunte, Agrigento, Piazza Armerina

Quando

Giovedì 9 Gennaio 2020
come da programma allegato

Ritrovo

Come arrivare: 

- Ore 18.00  :  Raduno dei partecipanti presso il porto di Napoli.

Ora di ritrovo: 
ore 18

Contatti

Telefono di riferimento: 
081.19137807
Indirizzo mail: 
prenotazionitcina@gmail.com
Recapito di emergenza: 
Eduardo Gori 338.966 6721
Console accompagnatore: 
Console Eduardo Gori
Presenza guida: 
Guida dell'evento: 
locali

Alla scoperta della Sicilia Occidentale : Napoli, Palermo, Monreale, Cefalù, Bagheria, Segesta, Erice, Selinunte, Agrigento, Piazza Armerina, Palermo, Napoli

Un viaggio in esclusiva per i soci e gli amici del Touring Club Italiano alla scoperta della Sicilia Occidentale, territorio particolare per le sue tradizioni, perpetuatesi nei secoli, le sue bellezze naturali e le antiche vestigia di civiltà millenarie che lo costellano.

*

Primo Giorno – Giovedì  30  Aprile  2020

Napoli -  Palermo

Ore 18.00  :  Raduno dei partecipanti presso il porto di Napoli.

Ore 20:15  :  Partenza della nave per Palermo - sistemazione nelle cabine prescelte - cena libera.

*

Secondo Giorno – Venerdì  1°  Maggio  2020

Palermo - Monreale

Ore 7.00  :  Arrivo al porto di Palermo - trasferimento in autobus - Hotel Principe di Villafranca **** - via Giuseppina Colonna 4 - Palermo - tel. 091.6118523 - n. 2 pernottamenti.

Colazione libera, pranzo libero, cena in Hotel.

Inizio della visita guidata.

Colori caldi, solide tradizioni, aria frizzantina del mare, profumo di dolci delizie, massicce chiese ed eleganti palazzi arabo-normanni: questa è Palermo. La città giace ai piedi del Monte Pellegrino in un promontorio descritto da Goethe come il più bello che egli avesse mai visto. A Palermo, più che altrove in Sicilia, le epoche storiche rivelate dai differenti stili architettonici, si sovrappongono. La sua storia millenaria le ha regalato un notevole patrimonio artistico ed architettonico che spazia dai resti delle mura puniche per giungere a ville in stile liberty, palazzi nobiliari e piazze secentesche, alle chiese barocche ed ai teatri neoclassici. Residenza di emiri e re, Palermo ci regala monumenti del periodo arabo-normanno tra cui la bellissima Cattedrale, la Chiesa della Martorana, tra le più affascinanti chiese bizantine del Medioevo in Italia e la Cappella Palatina, esempio più elevato dal punto di vista storico-artistico della convivenza tra culture, religioni e modi di pensare apparentemente inconciliabili, poiché furono coinvolte dalla sapiente gestione del potere di Ruggiero II maestranze bizantine, musulmane e latine. Successivamente avremo modo di ammirare lo splendido Teatro Massimo e la discussa Fontana di Piazza Pretoria, ornata da sculture cinquecentesche e situata al limite dell’antico quartiere della Kalsa.  Su un pittoresco terrazzo che domina la Conca D’Oro si trova Monreale, amata per il suo maestoso Duomo. Definito come l’ottava meraviglia del mondo, rappresenta uno dei più imponenti monumenti normanni in Sicilia, un autentico scrigno di bellezza che ospita il mosaico più grande d’Italia. Visiteremo il suo interno e rimarrete affascinati dallo splendore del suo portale bronzeo. Proseguiremo con il Chiostro dell’antico convento dei Benedettini, esemplare capolavoro d’arte romanica in merito alle sue colonne finemente decorate con pietre e mosaici.

*

Terzo Giorno – Sabato  2  Maggio  2020

Palermo - Cefalù - Bagheria

Colazione in Hotel, pranzo libero, cena in Hotel.

Stagliata contro il mare verdazzurro, la prepotente bellezza di Cefalù contrassegna la costa settentrionale della Sicilia. Questa pittoresca cittadina di antica origine si trova sopra un promontorio ed è famosa per la sua Cattedrale, simbolo della potenza normanna. Visiteremo il suo interno ed il Chiostro, dove spiccano vivaci mosaici che richiamano la luce del sole siciliano. Questi raffigurano Divinità dai tratti siciliani, con capelli biondi come i normanni e barba e sopracciglia scure come gli arabi, raccontando l’incontro culturale che ha segnato la storia della Sicilia. Dalla piazza del Duomo proseguiremo sulla via principale della città, Corso Ruggero, che divide la cittadina in due parti: una zona più regolare e una più ripida che si appoggia alla rupe con vicoli stretti. Arrivando al molo del porticciolo potremo godere del caratteristico fronte mare della città murata. Tra le strade di Bagheria, la “Città delle Ville”, sorgono architetture d’incomparabile bellezza. Le chiese e le ville aristocratiche, risalenti a diversi periodi storici, racchiudono l’affascinante passato di questa intrigante cittadina. Tra le eleganti ville barocche prevale Villa Palagonia, che visiteremo per immergerci in un periodo lontano, in cui illustri viaggiatori, tra cui Wolfgang von Goethe, vennero a visitare la Sicilia innamorandosi delle ricchezze del territorio. Conosciuta anche come la “Villa dei Mostri”, questa residenza risulta essere superba ed eccentrica per l’elevato numero di statue animalesche, riportandoci al periodo dell’arte gotica.

*

Quarto Giorno – Domenica  3  Maggio  2020

Palermo - Segesta - Erice - Selinunte - Agrigento

Colazione in Hotel, pranzo libero, cena in Hotel.

Situato tra dolci colline dai colori ocra e rosso bruno che formano un piacevole contrasto con le infinite tonalità di verde, il Parco Archeologico di Segesta è dominato dalla maestosità di un elegante tempio di stile dorico. L'antica Segesta, fondata probabilmente dagli Elimi, appare ancora oggi così come la vedevano i viaggiatori del Grand Tour. Tutta l'area è rimasta pressoché uguale: vaste colline destinate alla semina o al pascolo, modesti rilievi animati da pochi alberi. Poche le costruzioni recenti, rendendo questo luogo di una bellezza eccezionale. Visiteremo il Tempio Solitario ed un altro monumento giunto fino a noi:  il teatro di Segesta, posto a 400 metri d’altitudine, e costruito durante il III secolo a.C. La sua posizione consente al visitatore di godere di una vista mozzafiato dal suo interno. La posizione privilegiata del sito offre, inoltre, la possibilità di osservare il paesaggio che si apre tutto intorno all’antica città degli Elimi: una macchia mediterranea costituita da piante di agavi e ginestre. Un sito di una bellezza indimenticabile caratterizza Erice, antica città fenicia e greca, arroccata a 751 m di altezza sul monte San Giuliano. Borgo dall’immutato fascino antico, caratterizzato dalle stradine strette e tortuose, archi medievali e tipici cortili decorati, ospita luoghi d’interesse di particolare rilievo: la Matrice e la Torre Campanaria di origine trecentesca, Piazza Umberto diventato luogo di ritrovo di giovani ed anziani, la Torretta Pepoli diventato Faro della Pace dove all’interno di trova un museo interattivo multimediale, i giardini del Balio, ed il Castello di Venere. Grazie alla sua altitudine si può godere di una splendida vista panoramica a 360°: da un lato il golfo di Trapani, le saline, le isole Egadi con tramonti spettacolari; dall’altro l’immensa vallata di Valderice, Custonaci e le campagne dell’entroterra. L'atmosfera medievale, l'aria fresca, le belle pinete che la circondano, la tranquillità che vi regna e l'artigianato locale la rendono una meta unica. Il Parco archeologico di Selinunte costituisce un esaltante esempio della civiltà greca in Sicilia: le bianche rovine dei templi spiccano sull’azzurro del cielo e del mare, rendendo incantevole l’arrivo sul sito. Si avrà subito la sensazione di essere catapultati nel passato, nel periodo dell’antica Magna Grecia. Potremo passeggiare per il parco archeologico più esteso del Mediterraneo. Ci caleremo nella storia della Sicilia circondati da un paesaggio suggestivo, dove sembra quasi di scorgere l’Africa. Qui mito, leggenda e storia si incontrano, regalando un viaggio emozionante. Il parco si estende per circa 270 ettari e comprende ben sette templi, santuari, l’antica necropoli e le Cave di Cusa, importante sito archeologico siciliano caratterizzato da banchi di calcarenite.

Colleverde Park Hotel **** -  via Panoramica Valle dei Templi - Agrigento - tel 0922.29555 - cena e pernottamento.

*

Quinto Giorno – Lunedì  4  Maggio  2020

Agrigento - Piazza Armerina - Palermo

Colazione in Hotel, pranzo libero, cena libera.

La Sicilia è culla di un’antica storia che affonda le sue radici nei lontanissimi secoli Ante Christum, quando a dominare erano i greci, diffusori di una cultura fatta di arte e tradizioni che ancora oggi riescono ad affascinarci e stupirci. Agrigento (Akagras) è una splendente città che vanta diverse bellezze appartenenti all’età greca a cominciare dall’incantata Valle dei Templi. La città sorge su una collina a 230 m sul livello del mare e gode di una splendida veduta sulle verdi colline circostanti, colorate da mandorli e ulivi secolari, che scivolano sino alla costa, bassa e sabbiosa. Il centro storico è un tortuoso labirinto che ricorda le città nord-africane, ma Agrigento, come molte città siciliane, unisce scorci greci, romani, arabi e normanni. Attraversando secoli di storia, incontreremo eleganti palazzi e suggestive chiese, solidi custodi di tesori nascosti, siano essi sfarzose cappelle o chiostri silenziosi. Tra i tanti edifici religiosi, ricordiamo la Cattedrale di San Gerlando, duomo cittadino. Proseguiremo con la visita alla Valle dei Templi, dichiarata dall'Unesco Patrimonio Mondiale dell'Umanità, dove si potranno ammirare il tempio di Giunone, quello della Concordia, il tempio di Ercole. Piazza Armerina, la città che ci riporta in epoca romana. Visiteremo gli splendidi mosaici pavimentali della nota Villa del Casale che ospita la più bella collezione di mosaici policromi romani raffiguranti scene di caccia e di svago, episodi mitologici e raffigurazioni storiche. Si tratta di quaranta splendidi mosaici in perfetto stato di conservazione. La Villa è considerata il più grande esempio di arte musiva di epoca romana, una ricchezza divenuta Patrimonio Mondiale dell’Umanità nel 1997. L’attrazione verso questo luogo è irresistibile, ma anche l’antico borgo della città ci riportarci indietro nel tempo per attraversare diversi periodi storici: dalle viuzze medievali ai bei palazzi rinascimentali e barocchi, come il Palazzo Trigona e poco lontano da questo il Castello Aragonese.

Trasferimento al Porto di Palermo in tempo utile per la partenza.

*

Sesto Giorno – Martedì  5  Maggio  2020

Palermo - Napoli

Ore 7.00 :   Arrivo al porto di Napoli e termine dei servizi.

Altre informazioni utili: 

Quote di partecipazione:

SOCI

- in camera doppia e cabina doppia interna: € 585,00

- in camera doppia e cabina doppia esterna: € 600,00

- in camera singola e cabina singola interna: € 685,00

- in camera singola e cabina singola esterna: € 700,00

NON SOCI

- Supplemento di 50 euro alle quote dei soci

Informazioni, prenotazioni e pagamenti:

Punto Touring di Napoli

Via D. Cimarosa 38 - 80127 Napoli

Lun - Ven: 9.30 / 13 - 15 / 19.30

Sab: 9.30 / 13

tel. 081.19137807

email prenotazionitcina@gmail.com

Le prenotazioni sono aperte fino ad esaurimento dei posti disponibili

Volontario Touring accompagnatore e telefono attivo i giorni della visita: Console Eduardo Gori

338.966 6721

Guide: locali

Partecipanti: min 30 persone

Modalità di pagamento e condizioni di partecipazione: Le prenotazioni sono aperte e si chiuderanno, per esigenze della Tirrenia, entro giovedì 9 gennaio 2020.

Le prenotazioni scadono automaticamente sette giorni dopo la loro effettuazione, anche telefonica, se non confermate dal versamento dell’anticipo pari a 150 euro a persona.

La quota comprende:

sistemazione sul traghetto Tirrenia nella cabina prescelta; il trasporto in pullman secondo il programma allegato, le visite guidate come da programma, n. 3 pernottamenti con prima colazione e cena (n. 2 a Palermo, n. 1 ad Agrigento), il compenso per la guida, l’assistenza del console, l’assicurazione per la responsabilità civile.

Il costo dei biglietti di ingresso è a carico dei singoli partecipanti per consentire, a chi ha diritto alla riduzione o all’esenzione, di poterne usufruire.

La quota non comprende:

la colazione del secondo e del quinto giorno, tutti i pranzi, le cene del primo e del quinto giorno, le tasse di soggiorno, i biglietti di ingresso, le mance, le spese di carattere personale e tutto quanto non specificato.

La quota non comprende l’assicurazione (facoltativa) per rimborso spese mediche, smarrimento bagagli, infortunio e annullamento del viaggio.

Il Corpo Consolare si riserva il diritto di accettare o meno la prenotazione. Le quote non sono rimborsabili in caso di disdetta (vedi regolamento).

Manifestazione organizzata per i soci e gli amici del Tci e soggetta al regolamento della Commissione regionale consoli della Campania.

Sono ammessi in via eccezionale i non soci perché possano constatare la qualità e l'interesse delle nostre manifestazioni, e quindi associarsi.

Vantaggio per i Soci

Vantaggi per i soci del Touring Club