Nicola Micheletti, figlio d’arte, cresciuto tra la cucina e la sala del ristorante di famiglia al tempo sul lungarno di Pisa, lo troviamo oggi al timone di un ristorante con annessa locanda a conduzione familiare. Propone una cucina dalla piacevole commistione tra innovazione e tradizione, con grande attenzione ai tanti prodotti che l’intera provincia riesce ad offrire. Una cucina creativa, attenta agli equilibri, alla salute, abbinata a un servizio cordiale, curato dalla moglie Silvia, che si occupa anche dei vini. Tra i secondi spicca la tartara di chianina con croccante di pane aromatizzato, fonduta di pecorino e tartufo di stagione. Il locale dispone di due sale interne e un bellissimo dehor esterno, ideale per la bella stagione. Possibile pernottare nell’adiacente e moderna locanda