È detta “isola blu”, per le coltivazioni di ortensie che ricoprono buona parte dei 173 km2 di superficie. Compatta e montuosa, il centro principale di Faial è il pittoresco borgo Horta, di fronte all'isola di Pico, nel quale si visitano un forte cinquecentesco e due chiese ornati di legni intagliati e splendidi azulejos. Suggestivo il lago vulcanico che si è formato nel cratere (1043 metri) di un vulcano mai spento, al quale si sale dall'abitato.