Scopri il mondo Touring

Castelnuovo della Daunia

localita

Castelnuovo della Daunia (FG)
Il borgo domina la valle del torrente Stàina da un colle che guarda la campagna, ricca di coltivi ordinati e di verde, nonché di vene d'acqua sorgiva oligominerale di buona qualità, in virtù della quale, da qualche anno, è sorto uno stabilimento termale. Sull'origine del paese vi è molta incertezza: già abitato in età romana, fu amministrato sotto i greco-bizantini da un catapano ed ebbe un castello; nel XII secolo fu donato al vescovado di Bovino insieme con altri casali, poi passò ai conti di Troia, agli svevi e quindi agli angioini, divenendo nel'400 marchesato col toponimo attuale e tale restando fino all'abolizione dell'istituto feudale. Degna di interesse nel contesto urbano, dove austere muratore in pietra locale documentano l'impianto medievale, è la chiesa Matrice, dedicata alla Madonna della Murgia, ricostruita su una chiesa della fine del XII secolo di cui conserva resti della facciata.

Scrivi la tua recensione