Scopri il mondo Touring

Richmond-upon-Thames

localita

Richmond-upon-Thames
Posta sulle colline che fiancheggiano la riva sud del Tamigi, Richmond ha conservato le antiche case e lo splendido parco reale: tra il XII e il XVII secolo la località divenne prima sede reale e poi residenza dei membri della Corte. Oggi è uno dei quartieri residenziali più belli di tutta la Greater London.
Dalla centrale George Street si staccano numerose strade pedonalizzate, animate da negozi e accoglienti sale da tè, che conducono al bel parco urbano di Richmond Green. A ovest del Green si apre la Old Palace Yard, bella piazza triangolare circondata da costruzioni settecentesche. In Old Palace Lane si trova Asgill House, che affaccia sul Tamigi, villa in stile palladiano eretta nel 1757-58 da Robert Taylor. Nel centro di Richmond, in Paradise Lane, Virginia Woolf e il marito vissero nella Hogarth House, la casa in cui fondarono la casa editrice Hogarth Press.
Seguendo Hill Street dal centro si raggiunge la collina di Richmond Hill, con negozi di antiquariato e sale da tè in case del Settecento. Sulla sommità sono i Terrace Gardens, che giungono fino al fiume; dalla strada si gode uno splendido panorama sui boschi della valle del Tamigi e, nei giorni di sereno, su Hampton Court Palace e perfino sulla St Paul's Cathedral; tra i molti pittori che amarono il luogo, Joshua Reynolds, per il quale William Chambers costruì nel 1722 Wick House, in fondo alla strada a destra. Tornati in basso, presso il Richmond Bridge (1774-77, il più antico ponte sul Tamigi superstite) si trova il Museum of Richmond (martedì-sabato 11-17), che illustra la storia della località e organizza mostre temporanee a tema. Gli edifici neogeorgiani del Richmond Riverside, centro commerciale e ricreativo, sono opera di Quinlan Terry (1984-87).

Scrivi la tua recensione