Scopri il mondo Touring

Cappella Portinari

localita

piazza S. Eustorgio 1 20100 Milano (MI)
0258101583
È uno dei primi e migliori edifici rinascimentali in città, costruito fra 1462 e 1466 su commissione del nobile fiorentino Pigello Portinari, che era procuratore del Banco dei Medici a Milano. Per molto tempo si è attribuita l’architettura a Michelozzo, ma ora si pensa piuttosto a un maestro lombardo in contatto con ambienti toscani. Si entra nella cappella da un portone su piazza S. Eustorgio – a sinistra della facciata della chiesa – attraversando un vestibolo e la sagrestia, con preziosi arredi. L’edificio è impostato su due vani diseguali (il minore per l’altare), entrambi a pianta quadrata e coperti da cupola. L’impatto del disegno spaziale è temperato dalla ricchezza e dalla policromia dei decori. Nel tamburo spicca una teoria di angeli reggi festoni a stucco. La fascia superiore reca affreschi che rappresentano Storie di S. Pietro martire (1468), considerati il capolavoro di Vincenzo Foppa. Al centro, l’arca marmorea di S. Pietro martire (1336-1339) è opera di Giovanni di Balduccio e aiuti. Dà sepoltura al domenicano Pietro da Verona, persecutore dei catari, ucciso a Barlassina, presso Seveso, nel 1252
Informazioni
Metro: Porta Genova FS (2)

 Apertura: lunedì 10-18; martedì 10-18; mercoledì 10-18; giovedì 10-18; venerdì 10-18; sabato 10-18; domenica 10-18;. Apertura/Chiusura annuale: sempre aperto
Condizioni di visita: ingresso a pagamento

Scrivi la tua recensione