Scopri il mondo Touring

S. Eustachio

localita

via di S. Eustachio 19 00186 Roma (RM)
066865334
Secondo la leggenda, la chiesa fu fondata da Costantino sul luogo del martirio del Santo, e poi restaurata nel 1196; nel 1701-1706 vide ricostruiti la navata fra portico e crociera (Cesare Crovara e G.B. Contini) e nel 1724-26 il transetto e l'abside (Antonio Canevari, Nicola Salvi e Giovanni Domenico Navone). La facciata, che è preceduta da un portico a colonne con possenti capitelli ionici, è coronata da una testa di cervo con croce nel trofeo, allusiva all'apparizione di Gesù al Santo; a sin. è il campanile (sec. XII), con bifore in parte murate. L’interno a navata unica e cappelle laterali, decorato di architetture e tele settecentesche, presenta l'altare maggiore in bronzo e marmi policromi del Salvi (1739), sormontato da un baldacchino di Ferdinando Fuga (1746).
Informazioni
Metro: Barberini (A)

 Apertura: 7.45-12 e 16-20

Scrivi la tua recensione