Scopri il mondo Touring

Basilica Cattedrale S. Cataldo

localita

via Duomo 74100 Taranto (TA)
0994608268
È una delle più antiche chiese romaniche della Puglia, essendo stata costruita subito dopo il 1071 e dedicata al patrono della città, S. Cataldo. La facciata fu riedificata in stile barocco nel 1713 da Mauro Manieri, mentre solo sui fianchi esterni e sul tiburio si conservano tracce del primitivo edificio (anche il campanile, originariamente romanico, è un'opera di rifacimento).
Un vestibolo introduce all'interno basilicale, scompartito da 16 colonne di spoglio con splendidi capitelli in stile corinzio nella navata destra, figurati gli altri.
Il fonte battesimale in una cappella a sinistra è sovrastato da un baldacchino del '500, mentre il soffitto ligneo a cassettoni è del secolo successivo. Il ciborio sull'altar maggiore, in marmo bianco sorretto da colonne di porfido, risale alla metà del XVII secolo.
Di notevole pregio il cappellone di S. Cataldo, in fondo alla navata destra, realizzato nel 1657-84 in un tripudio di tarsie marmoree policrome e statue di santi in marmo bianco, alcune delle quali opere di Giuseppe Sanmartino; imponente e incrostato di marmi pregiati è anche l'altare, nel quale sono conservate le reliquie del santo vescovo.
La cripta dell'XI secolo, alla quale si accede per una scalinata situata dinanzi all'altare maggiore, è divisa in due navate originariamente affrescate (restano solo alcuni frammenti, raffiguranti S. Cataldo, la Vergine e altri santi); custodisce un sarcofago paleocristiano e le tombe di alcuni arcivescovi.
Informazioni
 Apertura: lunedì 8-12, 16.30-19.30; martedì 8-12, 16.30-19.30; mercoledì 8-12, 16.30-19.30; giovedì 8-12, 16.30-19.30; venerdì 8-12, 16.30-19.30; sabato 8-12, 16.30-19.30; domenica 8-12, 16.30-19.30. Apertura/Chiusura annuale: sempre aperto
Condizioni di visita: ingresso gratuito

Scrivi la tua recensione