Scopri il mondo Touring

Museo della Città

localita

Il Museo della Città è ospitato presso il primo piano del secentesco Palazzo vescovile (Salone degli Stemmi, sale dell’appartamento privato del vescovo con cappella). Il percorso espositivo si apre con la collezione diocesana, una raccolta eterogenea di opere tra cui si distinguono i dipinti su tela raffiguranti vescovi e prelati. Al centro della sala troneggia il busto marmoreo di Innocenzo X, opera dello scultore Alessandro Algardi. La raccolta dei paramenti sacri è costituita da parati risalenti a un periodo compreso tra il XVII e il XX secolo. La collezione comprende inoltre importanti dipinti su tavola: la lunetta con Cristo morto tra angeli (1505 circa), opera di Girolamo di Benvenuto, e la cinquecentesca Madonna con Bambino e San Giovannino di ambito toscano. Tappa del percorso è la cappella nella quale si è cercato di ricostruire l’antico cerimoniale liturgico con l’esposizione del paliotto del vescovo Alessandro Fedeli (1690-96) finemente ricamato in argento filato. La collezione civica è costituita da una ricca raccolta di reperti ceramici, frutto di un’intensa attività di scavo sul territorio, databili dal tardo medioevo fino al Novecento, a testimonianza di un'attività produttiva ininterrotta per secoli. Nella sezione distaccata del museo, presso la Torre Julia de Jacopo, è possibile ammirare una raccolta di oggetti rinvenuti nell’ex convento di S. Agostino: boccali, vascelli, catini decorati con diversi motivi ornamentali (elementi geometrici e vegetali, stemmi delle casate nobiliari, iscrizioni e simbologie religiose)
Informazioni
 Apertura: lunedì chiuso, martedì chiuso, mercoledì chiuso, giovedì chiuso, venerdì 10-13, 15-19; sabato 10-13, 15-19; domenica 10-13, 15-19; i giorni e gli orari di apertura possono subire variazioni. Apertura/Chiusura annuale: marzo chiuso, aprile chiuso, maggio chiuso, settembre chiuso, ottobre chiuso, novembre chiuso
Condizioni di visita: ingresso a pagamento

Scrivi la tua recensione