Scopri il mondo Touring
  • Community

Torre Normanna Roccaromana (CE)

Autore:Anna de Simone

Immagine dal concorso Borghi d'Italia

Il sito storico è sul Monte Castello, nella frazione di Statigliano, territorio del Comune di Roccaromana, a 450 slm. Alcuni studi riportano che da questo luogo si sia sviluppato il centro abitato, ai piedi del monte e su entrambi i versanti. La baronia di Roccaromana fu conquistata, resa gloriosa ma anche assoggettata, da diverse popolazioni, sanniti e romani, longobardi e normanni ed infine nel XIV e XV secolo, dinastie angioine. Fino al 1326 c.a, la dinastia normanna portò lustro e potere a Roccaromana, il feudo della famiglia de Roccaromana includeva Pietramelara, Pietravairano, San Felice ma nel periodo angioino, con la famiglia de Marzano e il Duca di Sessa, il territorio di Roccaromana fu parte del feudo di Baia e di Latina. Diverse le appartenenze, fino alla fine del Medio Evo e del periodo feudale.La torre, risalente intorno al 1100, è a pianta cilindrica, ha un diametro interno di 9 m mentre quello esterno misura 13 m. La struttura è circondata da un’imponente scarpa alta oltre 6 m e di quasi 2 m. di spessore. La sua altezza complessiva è di circa 18 m. Ristrutturata solo nel 2016 sulle rovine della Torre originale, proprietà del Comune di Roccaromana dal 2005. Possedimento longobardo (prima dell’anno 1000) e dei Normanni, dopo (1100 in poi), secondo fonti storiche, questa fortezza è stata ricostruita nel periodo Normanno, in forma circolare su una precedente struttura quadrata, molto probabilmente del periodo longobardo.

Lascia un commento