Scopri il mondo Touring
  • Community

Ossimoro

Autore:Ylenia Pirani
Concorso chiuso!

Immagine dal concorso Borghi d'Italia

"Si tratta di un piccolo paese arroccato su uno sperone roccioso a 821 m. di altezza alle pendici del Monte San Vicino. È ciò che resta di un antico castello eretto a difesa dell'abbazia benedettina di Valfucina. Ci abitano sette persone, ormai tutte anziane, che hanno deciso di rimanere dove sono nate, nonostante il relativo isolamento. A Elcito non c'è mai stato un emporio o un negozio, neppure per i generi di prima necessità perché fino agli anni settanta era una comunità autosufficiente. Erano duecento persone e avevano un intenso rapporto con la loro terra, fonte primaria di sussistenza". Questa la descrizione di Elcito su Wikipedia. Io ci sono stata un paio di volte negli ultimi due anni. Quello che amo di questo posto è il silenzio che ti segue ovunque: nella stradina principale, nei vicoletti, nelle scale, vicino alla fontana...è quel tipo di silenzio che riesce a farti pensare a tutto e a niente nello stesso momento; quel silenzio che ti coccola ma allo stesso modo, ti spaventa. Questo ossimoro del "silenzio assordante" ha fatto scaturire in me l'idea di questa foto. I contrasti. Elcito è un luogo praticamente inabitato, dove regna il silenzio assoluto e se dovessi pensare ad un colore da dare a questa descrizione, penserei sicuramente ad un colore spento, calmo, opaco, pallido. E invece eccolo lì, pieno di vita, con questo colore arancio accesissimo e molto potente, il verde che circorda il tutto, i nuvoloni in cielo che preavvisano un temporale in avvicinamento, i rami che tentano di toccare il cielo e le rocce che sostengono tutta questa meraviglia...Elcito è vivo.

Lascia un commento