Scopri il mondo Touring

Club di territorio

In ogni parte d'Italia il Touring vive e opera grazie ai Soci

Brindisi

Guardano all'Oriente e al futuro la città e la provincia di Brindisi. Arte, cultura, natura e gusto disegnano le trame di questa terra sospesa tra cielo e mare. Questa è terra di castelli, cripte ipogee, masserie fortificate, in un paesaggio agrario in cui predominano gli ulivi plurisecolari. Lungo i grandi percorsi romani, primo fra tutti la consolare Via Appia, la regina viarum, e poi la Via Traiana, viaggiatori e pellegrini di ogni tempo si muovono verso l'Oriente e la Terra Santa. Con il suo porto, Brindisi è sito messaggero di pace per l'intera umanità.

Il Racconto del Cielo. I capolavori dei Girolamini a Lecce

Giovanni Colonna
Venerdì, 17 Gennaio, 2014
L’antica quadreria dei padri Girolamini, formatasi tra Cinquecento e Seicento, era tappa obbligata per quanti visitavano Napoli e le sue eccellenze. Sin dalle origini, fu pensata e organizzata, dai Padri seguaci di San Filippo Neri, per essere aperta al pubblico. Sino al 21 marzo a Lecce, nel complesso della chiesa di San Francesco della Scarpa, con ingresso da piazza Carducci, in mostra oltre 20 opere, tra le più rappresentative di questa che è la principale raccolta d’arte esistente a Napoli.
 

Tra santi, falò e sagre: l'inverno mite nel Salento

Giovanni Colonna
Mercoledì, 15 Gennaio, 2014

È  l’inverno il tempo delle sagre? Certamente sì nel Salento, dove il mite inverno s’illumina con i piccoli e grandi falò che, soprattutto nella festa di sant’Antonio abate, il 16 gennaio, s’accendono in tanti Comuni della provincia di Lecce.  A Novoli si celebrano i “Giorni del Fuoco” con il più grande e famoso falò del Mediterraneo, la Fòcara.

Una terra sospesa tra cielo e mare

Giovanni Colonna
Lunedì, 11 Novembre, 2013

Guardano all'Oriente e al futuro la città e la provincia di Brindisi.
Arte, cultura, natura e gusto disegnano le trame di questa terra sospesa tra cielo e mare.
Questa è terra di castelli e cattedrali, masserie fortificate e siti ipogei, in un paesaggio agrario in cui predominano gli ulivi plurisecolari.
Lungo i grandi percorsi romani, primi fra tutti la via Appia la via Traiana, viaggiatori e pellegrini di ogni tempo si muovono verso l'Oriente e la Terra Santa.