Scopri il mondo Touring

Sant'Elpidio a Mare (FM) 3 Novembre 2013

Luigi Sarno
Lunedì, 4 Novembre, 2013

Domenica si è svolta la manifestazione del Corpo Consolare delle Marche ed organizzata dallo scrivente Console per Civitanova Marche. Il meteo è stato favorevole ed ha invogliato, insieme al ricco programma, 54 soci provenienti dalle diverse provincie delle Marche, Pesaro, Ancona, Macerata e Fermo oltre che da Gubbio (Perugia), Teramo e Martinsicuro (Chieti). Dopo l'appuntamento all'Ufficio Turiistico, che ha om,aggiato i partecipanti con materiale illustrativo della città, con le preparatissime guide del Comune abbiamo visitato la Perinsigne Collegiata.

Nel Palazzo Comunale ci hanno accolti il Vicesindaco, l'Assessore alla Cultura e Turismo, il Presidente e due membri del Consiglio Comunale ai saluti dei quali hanno risposto il Console Regionale Simonella Coen e lo scrivente, che ha ringraziato l'Amministrazione comunale per l'accoglienza e l'aiuto nel risolvere gli aspetti organizzativi.

La visita è proseguita nella Basilica della Misericordia e alla Torre Civica, i cui 30 metri e 160 gradini di altezza sono stati coraggiosamentye scalati da buona parte del gruppo, cha ha potuto così ammirare dall'alto lo splendido panorama della costa e delle colline marchigiane.

Abbiamo poi visitato il Museo della Calzatura e la Pinacoteca Civica "Vittore Crivelli": grande interesse dei soci per il primo, esempio unico nel suo genere nel Centro-Sud e grande ammirazione per alcune opere del maestro veneziano, morto a Fermo all'inizio del 1500, tra le più importanti insieme a quelle di Torre di Palme e Monte San Martino.

La parte programmata della manifestazione si è conclusa con un molto apprezzato pranzo al ristorante "Il melograno" dello chef Paolo Quinzi.

I soci hanno ricevuto poi due gradite sprprese da parte del Comune, un concerto per l'organo Marchini del 1757 nella Basilica della Misericordia del Maestro Giulio Fratini, con una inattesa appendice della socia Sara Catini di 10 anni che ha voluto dimostrare la bontà dei suoi studi di pianoforte suonando, molto applaudita, un pezzo sulla tastiera del suddetto organo. Abbiamo infine potuto visitare la Chiesa di S. Filippo Neri, grazie alla cortesia del Priore della Confraternita del SS: Sacramento che l'ha aperta apposta per noi e minuziosamente descritta insieme alle tradizioni e usanze della Confraternita.

Intorno alle 17:30 la manifestazione si è conclusa, nella soddisfazione espressa da molti dei partecipanti.