Scopri il mondo Touring

Roma: I luoghi frequentati dai Viaggiatori del Grand Tour

Elisa Bucci
Mercoledì, 1 Marzo, 2017

Domenica 19 febbraio il Console per Roma Andrea Portante ci ha accompagnato attraverso le strade che hanno visto il passaggio dei “Grand Tourist”.
Partendo da Piazza del Popolo, porta di ingresso alla città, lungo Via del Corso e Via del Babuino abbiamo raggiunto Piazza di Spagna e Via Condotti. Siamo quindi saliti sulla scalinata di Trinità dei Monti per proseguire lungo via Gregoriana e Via Sistina fino a Piazza Barberini.
Abbiamo così avuto modo di conoscere il “Grand Tour”, e la sua evoluzione, attraverso le storie e le testimonianze dei protagonisti: da Montaigne a Goethe, da Byron a Keats fino a Gogol ed altri artisti e intellettuali russi, che formano una meno nota ma ricca compagine.
Lungo il percorso abbiamo incontrato i luoghi dove abitavano (dagli alberghi più conosciuti, quali le Locande Serny, gli Alberghi de Russie, d’Alemagne e d’Angleterre, alle case abitate da Goethe, Byron, Keats, Gogol), i locali dove mangiavano (dalla Locanda Lepre al Caffè Greco e al Caffè Nuovo), i laboratori di artigiani (i micromosaicisti Raffaelli e Ciuli) e dei più famosi artisti fra il 700 e l’800 (Piranesi, Batoni, Ivanov, Canova, Thorvaldsen), inquadrandone il contesto storico ma anche cercando gli aspetti meno noti e curiosi.
Ha “dato voce” ai racconti dei viaggiatori il nostro socio Volontario Claudio Carlucci. Ringraziamo i nostri amici Sergio e Federico per le splendide foto !
Grazie a tutti i soci che hanno partecipato così numerosi !