Scopri il mondo Touring

Presentato in Provincia il programma d'autunno del Club del Territorio

Antonio Fumarola
Giovedì, 17 Settembre, 2015

Stamattina c'è stata in Provincia la conferenza stampa di presentazione del programma dell'autunno.

Erano presenti:

  • Teresa Bassa Poropat Presidente della Provincia
  • Gabriella Cucchini Zanini console del TCI in Trieste
  • Donatella Tonini coordinatrice dei Volontari per il Patrimonio Culturale del TCI
  • in rappresentanza della Comunità Armena di Trieste Mario Sillani Djerrahian
  • in rappresentanza della Comunità Greco Orientale Antonio Sofianopulo
  • per l'OGS Muzio Bobbio

 

Di seguito il testo del comunicato stampa emesso dalla Provincia.

                                                                                                        

PROVINCIA di TRIESTE - CLUB DEL TERRITORIO DI TRIESTE

 

Comunicato stampa

 

PROVINCIA DI TRIESTE, INIZIA SABATO 19 SETTEMBRE IL PROGRAMMA DI INIZIATIVE CULTURALI DEL TOURING CLUB ITALIANO DI TRIESTE

 

La Presidente della Provincia di Trieste, Maria Teresa Bassa Poropat, insieme a Gabriella Cucchini Zanini, Console del TCI di Trieste, hanno presentato il programma di manifestazioni culturali organizzate dal Club del territorio del Touring Club di Trieste. “Il programma di visite e iniziative organizzato dal Touring di Trieste propone alla cittadinanza itinerari culturali inediti e interessanti – ha detto Bassa Poropat – tra i quali, in novembre una visita a Palazzo Galatti e alle collezioni artistiche della Provincia di Trieste, Edgardo Sambo e Bogdan Grom”.  Gabriella Cucchini Zanini ha sottolineato come questo sia stato “un anno di grande soddisfazione per i soci del TCI. Infatti un grande riconoscimento è venuto dal Presidente della Repubblica Mattarella ai volontari per il Patrimonio Culturale del TCI: il Quirinale ha affidato a loro e a studenti dell'Università La Sapienza di Roma il servizio di accoglienza dei visitatori del Quirinale, che da pochi mesi apre al pubblico le sue sale, ricche di storia, arte e tanti capolavori”. Anche a Trieste c'è un gruppo di volontari e il programma del Club del Territorio di Trieste si apre proprio con l'apertura straordinaria del Museo della Comunità Greco Orientale Mafalda e Costantino Pisani, sito al primo piano della sede della Comunità, a fianco della chiesa di San Nicolò, nelle Giornate Europee del Patrimonio: sabato 19 settembre il Museo sarà aperto con il consueto orario alla mattina dalle 9.30 alle 12.30 e nel pomeriggio dalle 15.30 alle 18.30. La domenica sarà aperto solo la mattina dalle 9.30 alle 12.30. Sabato pomeriggio, alle 17 il professor Antonio Sofianopulo terrà una visita guidata, a cui ci si potrà prenotare in Museo a partire dalla mattina di sabato (è possibile la formazione di un gruppo di 30 persone). La visita guidata verterà sul tema “Tradizioni alimentari e calendario liturgico ortodosso”. Infatti nei luoghi di “Aperti per voi”, che aderiscono alle Giornate, il TCI promuove l' organizzazione di manifestazioni legate al tema dell'alimentazione, per riallacciarsi idealmente all' EXPO milanese. Inoltre domenica 27 settembre il Museo sarà anche eccezionalmente aperto sempre dalle 9.30 alle 12.30 e alle ore 11.30 si terrà nella vicina sala del Consiglio della Comunità un concerto della cantante Tamara Stanese, accompagnata dalla chitarra.  In ottobre dall'8 al 18, sarà ospitata nella sala Giubileo di riva III Novembre la mostra fotografica itinerante del Touring Club Italiano, che quest'anno è dedicata al tema TESORO ITALIA, cioè a quei luoghi e siti di grande bellezza e valore culturale, ma che spesso non sono visitabili. E' proprio con il progetto “Aperti per voi”, che il TCI vuole rispondere positivamente al patrimonio culturale italiano che altrimenti sarebbe negato. L'occasione della mostra è anche un modo con cui i Volontari triestini potranno far conoscere la loro esperienza al Museo della Comunità Greco Orientale. Il programma-calendario prosegue il 24 ottobre con una passeggiata in città lungo un itinerario armeno. Si tratta di un inedito, perché è la prima volta che verrà tracciato un itinerario che tocca i luoghi dove la comunità armena è vissuta e ha lasciato segni importanti nel tessuto urbano. Sarà un viaggio nel tempo passato ma anche nel presente. Un grande ringraziamento va alla dott.ssa Adriana Hovhannessian e all'artista Mario Sillani Djerrahian per la loro disponibilità. In novembre, venerdì 20 di pomeriggio, ci sarà una visita a palazzo Galatti che prende il nome dal suo proprietario, un importante greco di Trieste, di cui la dottoressa Caterina Karadima ci racconterà la storia, le vicende personali e familiari, così come le ha desunte dall'archivio della Comunità che ha riordinato. Saranno illustrate le collezioni artistiche della Provincia e sarà anche l'occasione per vedere lo scalone del palazzo recentemente restaurato e il recupero delle sale su via Roma. L'ultimo appuntamento è dedicato alla conoscenza che il Club del Territorio di Trieste vuole dedicare al Trieste Città della Scienza. Nel pomeriggio di martedì 1° dicembre ci si ritroverà all'OGS, Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale, a Borgo Grotta Gigante. In questo primo incontro verranno illustrate ai partecipanti da un fisico che si occupa di oceanografia, il dottor Pierre Poulain, tematiche relative all' oceanografia stessa. Poi si visiterà la "vasca navale", dove vengono testati gli strumenti oceanografici, e la zona dove sono esposti i sensori storici della sismologia. Concluderà l'incontro un altro esperto, che illustrerà temi geologici e/o geofisici. Agli appuntamenti possono partecipare anche coloro che non sono soci. E' obbligatoria l'iscrizione, che si fa scrivendo al seguente indirizzo e-mail: trieste@volontaritouring.it.

 

Trieste,  17 settembre 2015

 

Comunicazione, Relazioni esterne, Stampa Provincia di Trieste

Carla Ciampalini, tel 040 3798229, cell. 349 8537879, carla.ciampalini@provincia.trieste.it