Scopri il mondo Touring

MALTA e GOZO storia, cultura e bellezze

Antonio Fumarola
Mercoledì, 21 Settembre, 2016

Dall'1 al 6 novembre 2016

MALTA e GOZO storia, cultura e bellezze ambientali nel cuore del Mediterraneo

un viaggio ideato e guidato dalla Socia TCI e Volontaria

per il patrimonio Culturale Gabriella Di Landro

con i Consoli di Trieste Gabriella Cucchini e Mirca Negrini

Questo viaggio nasce dall'attività programmata dai soci del TCI del Club di Territorio di Trieste e si avvale dell'esperienza e competenza di Gabriella Di Landro, che ama e frequenta Malta da moltissimi anni e ne conosce quindi tutti i suoi molteplici aspetti. Sei giorni intensi per conoscere Malta, a metà strada tra la Sicilia e l’Africa, caleidoscopio di tutte le civiltà, che vanta 7000 anni di storia, un vero e proprio museo all’aperto, dove si sono avvicendati Fenici, Greci, Cartaginesi, Romani, Arabi, Normanni, Aragonesi, Cavalieri di Malta, Francesi e Inglesi.

Accompagnati da una guida locale di lingua italiana visiteremo La Valletta con i suoi musei, chiese, palazzi, raccolte d'arte – vedremo uno degli splendidi quadri del Caravaggio - catacombe, le tre città costruite dai Cavalieri, i templi megalitici; andremo in barca anche a Gozo e faremo un’escursione in battello per ammirare le mura di La Valletta, le baie delle tre città, la fortezza Ricasoli e tanto altro.

Primo giorno

martedì 1 novembre

Ore 5.45 Ritrovo dei partecipanti all'aeroporto di Ronchi dei Legionari (possibile il trasferimento a Ronchi in bus dalla stazione ferroviaria di Trieste) e ore 7.05 partenza per Roma; da Roma-Fiumicino partenza per Malta e arrivo a Luqa alle ore 11.20. Trasferimento in albergo.

Hotel 115 the Strand a Sliema; pomeriggio e cena liberi.

Secondo giorno

mercoledì 2 novembre

Colazione in hotel e mattinata dedicata alla visita di La Valletta; pranzo libero e pomeriggio a disposizione dei partecipanti (possibilità di visitare il Museo Archeologico); cena libera.

Terzo giorno

giovedì 3 novembre

Colazione in hotel e giornata dedicata all'escursione a Gozo; pranzo libero e la visita prosegue nel pomeriggio; rientro a Sliema e cena libera.

Quarto giorno

venerdì 4 novembre

Colazione in hotel e partenza per l'escursione a Rabat; poi trasferimento a Mdina e pranzo libero; nel pomeriggio la visita

continua. Rientro in hotel e cena libera.

Quinto giorno

sabato 5 novembre

Colazione in hotel e escursione per vedere la scogliera di Dingli e i templi megalitici; rientro a Sliema e pranzo libero; nel pomeriggio

escursione in battello. Cena libera.

Sesto giorno

domenica 6 novembre

Colazione in hotel e in tarda mattinata trasferimento all'aeroporto di Luqa. Alle 12.10 partenza per Roma. Arrivo a Roma alle 13.35 e

partenza per Ronchi dei Legionari alle 14.55 con arrivo alle 16.10.

Segue il programma dettagliato di ogni giornata.

PROGRAMMA GIORNALIERO PARTICOLAREGGIATO

Martedì 1 novembre

Ronchi dei Legionari - Roma - Luqa - Sliema

Ritrovo dei Signori Partecipanti all’aeroporto di Ronchi di Legionari alle ore 5.45 e disbrigo delle formalità d’imbarco. Partenza con volo Alitalia AZ1356 delle ore 7.05. Arrivo all’aeroporto di Fiumicino e proseguimento per Malta con volo Alitalia AZ 886 con arrivo a Luqa alle ore 11.20. Disbrigo delle formalità di sbarco quindi trasferimento al Hotel 115 the Strand a Sliema. Sistemazione nelle camere riservate, pomeriggio a disposizione dei Signori Partecipanti, cena libera e pernottamento.

ATTENZIONE: ogni giorno sono previsti il pranzo e la cena liberi. Questo è possibile grazie alla

posizione molto centrale dell'albergo e al fatto che nei dintorni vi sono ristoranti, trattorie e locali

tipici. La nostra accompagnatrice Gabriella Di Landro ci potrà fornire tutte le indicazioni per

trovare il posto dove mangiare secondo le nostre esigenze. Nell'albergo c'è la possibilità di cenare a

buffet a prezzo contenuto. A Malta moltissimi parlano italiano.

Mercoledì 2 novembre

La Valletta Trattamento di pernottamento e prima colazione in hotel. Mattinata dedicata alla visita della Valletta partendo con il ferry da Sliema. La fondazione de La Valletta risale all’anno 1566 per decisione del Gran Maestro dell’Ordine, il francese Jean de la Valette. La città rappresenta una mirabile contaminazione tra architettura militare e arte barocca. Durante l’escursione si visiteranno i Giardini Italiani di Upper Barack, il Palazzo di coloro che ricoprivano la carica di Gran Maestro: è stata la loro residenza ufficiale per più di due secoli; attualmente è sede del Parlamento; da ammirare gli arazzi che ritraggono i Gran Maestri e i bellissimi affreschi che descrivono la loro potenza. Successivamente si visiterà la Co-Cattedrale di San Giovanni (abbreviazione per indicare cattedrale conventuale), primo esempio di barocco completo, ne descrive il ruolo - spirituale e militare - dei suoi patroni. La facciata austera è la reminiscenza delle fortificazioni di La Valletta, mentre l’esuberante e sfarzoso interno barocco evidenzia quanto i Cavalieri apprezzassero la cultura e l’arte. Si avrà l’opportunità di soffermarsi su uno dei quadri più importanti del Caravaggio, la Decollazione di San Giovanni, l’unico firmato.

Pranzo libero e pomeriggio a disposizione dei Signori Partecipanti.

Visita facoltativa. Sarà possibile nel pomeriggio (il costo verrà comunicato una settimana prima della

partenza a seconda del numero dei partecipanti) visitare il Museo Archeologico Nazionale, che espone una grande quantità di artefatti datati dal periodo neolitico: da Ghar Dalam (5200 a.C.) al periodo di Tarxien (2500 a.C.). In mostra ci sono, tra gli altri, attrezzi usati dai popoli preistorici per facilitare il loro lavoro giornaliero; rappresentazioni della vita degli animali e figure umane, che da un lato mostrano il lato artistico di quel periodo, dall'altro descrivono il relativo modo di vivere: sono incluse “la Donna Dormiente” dell’Ipogeo di Hal Saflieni, la “Venere di Malta” di Hagar Qim e un grande altare del tempio di Tarxien. Altri reperti si riferiscono a periodi dell’Età del Bronzo e alle presenze sull'isola dei Fenici, Punici, Romani e Bizantini, ospitati al piano superiore. Rientro in ferry a Sliema, Cena libera e pernottamento.

Giovedì 3 novembre

Escursione all’isola di Gozo

Trattamento di pernottamento e prima colazione. Giornata dedicata all’escursione a Gozo. Partenza in

autopullman per Cirkewwa, quindi traversata di circa 30 minuti e sbarco a Mgarr, porto principale di Gozo. Si avrà l’opportunità di vedere Comino dove vivono, più o meno, solo 10 persone. Dopo l’arrivo a Gozo, si giungerà alla Baia di Dwejra, un sito naturale impressionante che raggruppa assieme il Fungus Rock (lo Scoglio Fungoso), un enorme scoglio a forma cilindrica isolato all’ingresso della baia, un mare interno che conduce al mare aperto attraverso un’apertura naturale, e la famosa Finestra Azzurra, un incredibile archivolto formatosi dall’erosione. Si proseguirà poi verso Victoria ove si visita la cittadella.

Pranzo libero.

Nel pomeriggio visita ai templi di Ggantija, I Templi Megalitici di Malta e Gozo sono monumenti

preistorici di cui 7 fanno parte del patrimonio dell’UNESCO. Gli archeologi pensano che i complessi

megalitici sono il risultato di innovazioni locali durante un processo di evoluzione culturale. Ciò porta alla costruzione della fase cosiddetta dei Templi di Ggantija (3600-3000 a.C.) al periodo denominato di

Tarxien, la cui modalità costruttiva è stata utilizzata fino al 2500 a.C. Dopo di che la cultura dei templi è

scomparsa. Al termine rientro a Sliema via traghetto Mgarr-Cirkewwa e autopullman.

Cena libera e pernottamento in hotel.

Venerdì 4 novembre

RABAT-MDINA

Trattamento di pernottamento e prima colazione. Incontro con la guida e partenza per l’escursione a Rabat e Mdina. Si inizierà con una sosta a Villaggio Artigianale di Ta ‘Qali conosciuto per la fabbrica di Glass Blowing. Quindi proseguimento per Rabat e visita al Museo della Collegiale di Wignacourt, recentemente aperto dopo un restauro totale. Originariamente era una residenza barocca dei Cappellani dei Cavalieri di Malta, inaugurato dal Gran Maestro Aloph de Wignacourt (1601-1622), lo stesso Gran Maestro ritratto da Caravaggio nelle vesti di San Gerolamo, quadro che si trova nella Co-Cattedrale di Valletta. La costruzione venne completata nel 1749 su 3 livelli: il sotterraneo consiste di un labirinto del periodo Punico, Romano;fu anche ipogeo cristiano. Ha interessanti caratteristiche architettoniche. L'ultimo utilizzo fu come rifugio durante la Seconda Guerra Mondiale; ha due grandi corridoi e cinquanta stanze. Al piano terra si trova una galleria di quadri del Mattia Preti, Antoine Favray, Francesco Zahra e altri artisti maltesi ed europei. Inoltre c’è una collezione di oggetti religiosi d’argento spagnoli, italiani e maltesi del 17esimo e 19esimo secolo, un particolare un altare di legno per celebrare la messa sulle galee dell’Ordine dei Cavalieri di Malta; una collezione di antiche reliquie e reliquari, sculture in legno, alabastro e bronzo, incluso un medaglione di Alessandro Algardi, mappe, monete, stampe e libri rari tra i quali il libro di Enrico VIII “Septem Sacraments”, scritto per contestare Martin Lutero; superiormente si trova una cappella barocca per la devozione privata dei cappellani che risiedevano in questo palazzo.

Raggiunta Mdina, pranzo libero.

Nel pomeriggio visita della vecchia capitale chiamata la “Città Silenziosa”, una città di ombre e luci con il suo labirinto di viuzze, la sua cattedrale e i bastioni che offrono una veduta senza ostacoli dell’isola. Visita con audioguida al Palazzo Falson dove si potrà comprendere come viveva la nobiltà all’epoca. Rientro in hotel, cena libera e pernottamento.

Sabato 5 novembre

TEMPLI E LE TRE CITTÀ

Trattamento di pernottamento e prima colazione. Al mattino escursione in autopullman per vedere le

scogliere di Dingli, parte sud-ovest dell’isola, dopo di che si visiteranno i Templi megalitici di Hagar Qim.

Rientro verso le 12.30 e tempo a disposizione per il pranzo libero a Sliema.

Nel pomeriggio escursione in battello al grande porto di La Valletta, costeggiando Manoel Island e le mura di La Valletta, si entrerà nelle baie delle tre città: Birgu, Senglea e Cospicua. Ancora una volta si percorrerà la storia dei Cavalieri di San Giovanni ammirando la fortezza di St. Angelo, la fortezza di St. Elmo e la Fortezza Ricasoli. Cena libera e pernottamento.

Domenica 6 novembre

Sliema – Luqa – Roma - Ronchi dei Legionari

Prima colazione e in tarda mattinata trasferimento all’aeroporto di Luqa e disbrigo delle formalità

d’imbarco. Partenza con volo Alitalia AZ 887 alle ore 12.10 per Roma con arrivo alle 13.35 e

proseguimento per Ronchi dei Legionari con volo Alitalia AZ 1365 delle ore 14.55 con arrivo alle ore

16.10.

COSTI

QUOTA DI PARTECIPAZIONE SOCIO TCI € 830,00

QUOTA DI PARTECIPAZIONE NON SOCI € 875,00

SUPPLEMENTO SINGOLA € 275,00

MINIMO 20 PARTECIPANTI

ALL’ATTO DELL’ISCRIZIONE VERRA RICHIESTO UN ACCONTO DI € 230,00

SALDO ENTRO VENERDÌ 30 SETTEMBRE

LA QUOTA COMPRENDE: Il trasporto aereo con volo Alitalia da Ronchi dei Legionari a Malta a/r in classe turistica. La franchigia bagaglio di kg 20 per persona. Le tasse aeroportuali e di sicurezza previste al momento della preparazione del programma (16 giugno 2016). Il trasporto in autopullman per le escursioni previste a Gozo, ai Templi, a Mdina e Rabat. I trasferimenti aeroporto/hotel/aeroporto a Malta. Le escursioni in battello alle Tre Città. Il traghetto Sliema/La Valletta/Sliema il secondo giorno. Gli ingressi per le visite in programma. Le visite con guida parlante italiano come da programma. Le audio guide in italiano per Palazzo Falson a Mdina. L’escursione all’Isola di Gozo come da programma. La sistemazione in hotel 3 stelle a Sliema (115 the Strand) in camera doppia con servizi privati. Il trattamento di pernottamento e prima colazione. L'assicurazione sanitaria Amitravel. L’assicurazione annullamento Amitravel.

LA QUOTA NON COMPRENDE: Tutti i pasti. Gli ingressi non previsti nel presente programma. Le

escursioni o visite facoltative. Gli extra di carattere personale e le mance. Tutto quanto non previsto alla

voce “la quota comprende”.

DOCUMENTI: Per partecipare al viaggio è richiesta la carta d’identità in corso di validità.

ISCRIZIONI

Agenzia di viaggio: la Via degli Artisti Viaggi

via degli Artisti, 2

34121 Trieste

Tel. +39040632537 Fax +390404606235

pierpaolo@viadegliartistiviaggi.com

www.viadegliartistiviaggi.com