Scopri il mondo Touring

In tantissimi hanno detto “Wow” il 13 e 14 maggio alla Chiesa Greco Ortodossa di San Nicolò e al Museo Pisani.

Antonio Fumarola
Domenica, 28 Maggio, 2017

In tantissimi hanno detto “Wow” il 13 e 14 maggio alla Chiesa Greco Ortodossa di San Nicolò e al Museo Pisani.

La classe terza dell'indirizzo turistico dell'Istituto Leonardo Da Vinci di Trieste, ha concluso il progetto di alternanza scuola lavoro promosso dal Touring Club Italiano. I 23 studenti triestini sono stati i protagonisti di un evento di due giorni in cui hanno accolto i visitatori  nella Chiesa di San Nicolò dei Greci e nel Museo “Costantino e Mafalda Pisani” della Comunità Greco Orientale,  luoghi di arte e cultura; inoltre sono stati coinvolti nella realizzazione di una campagna realizzata attraverso i social network che ha mirato a creare un racconto dell’esperienza. L'entusiasmo è stato grande!

Concretamente sabato e domenica 13 e 14 maggio i giovani studenti hanno fatto i promoter dell'iniziativa, hanno accolto i visitatori e hanno spiegato che cosa li ha colpiti di più nella Chiesa  e  nel Museo. Erano affiancati e affettuosamente sostenuti dai Volontari del Touring, perchè il Museo Pisani è uno dei luoghi di “Aperti per voi” in Italia scelto per questa belle esperienza.

1593 persone sono entrate per esclamare “Wow” in queste due eccezionali giornate, in cui 750 ragazzi in più di 20 città d'Italia hanno tenuto aperto e fatto conoscere lo straordinario patrimonio di arte e cultura nel nostro paese. I luoghi prescelti per il weekend Wow erano vari e variegati:  monumenti, parchi, chiese, palazzi, musei. Alcuni luoghi già accessibili a cittadini e turisti grazie ai Volontari di “Aperti per voi” e altri luoghi che sono stati “aperti straordinariamente” per il progetto e per l’evento Wow. Soprattutto, c'è stata una mappatura quasi completa del Paese: i 50 luoghi sono in quasi tutte le regioni d'Italia!

Donatella Tonini, coordinatrice dei Volontari per il Patrimonio Culturale del TCI, che è stata la tutor degli studenti nel corso di una lunga preparazione e ha affrontato e risolto tanti problemi organizzativi e logistici, ringrazia i soci e volontari Silvana, Rosa, Anna, Serenella, Lucia, Orietta, Fulvia Marina, Barbara, Giulia, Mirca, Gabriella, Aldo, Alessandro, Ferruccio e Antimo, che hanno affiancato i ragazzi in questa storica due giorni.

Altre notizie e foto su: https://www.facebook.com/ApertiperVoiTrieste/

a cui si può accedere liberamente anche senza essere iscritti a facebook.

A cura della console gabriella cucchini