Scopri il mondo Touring

Festa dei Musei il 20 e 21 maggio: all'iniziativa non poteva mancare il Museo Pisani.

Antonio Fumarola
Domenica, 28 Maggio, 2017

Festa dei Musei il 20 e 21 maggio: all'iniziativa del Ministero dei Beni, Attività Culturali e Turismo non poteva mancare il Museo Pisani.

Il Polo Museale del Friuli Venezia Giulia ha chiesto alla Comunità Greco Orientale di Trieste di partecipare alla “Festa dei Musei” tenendo aperto il suo museo storico. Naturalmente con  generosità i Volontari del Touring hanno aderito subito con entusiasmo all'iniziativa.

La “Festa dei musei” è nata dalle funzioni e dalle prerogative attribuite dalla Riforma alla Direzione generale Musei, che ha tra i suoi compiti istituzionali principali la promozione del sistema museale italiano anche attraverso il coordinamento e l’ideazione di eventi e manifestazioni culturali volte a incrementare la partecipazione attiva degli utenti, offrendo loro esperienze innovative di fruizione del patrimonio identitario nazionale. Il Ministero ha siglato con l’International Council of Museum (ICOM) un accordo di collaborazione che  prevede anche un impegno congiunto nella realizzazione dell’International museum day, evento annuale promosso dall’ ICOM fin dal 1977 e rivolto alla valorizzazione dei Musei e del patrimonio.

E così altre alla normale apertura del  sabato mattina,  il Museo è stato tenuto aperto anche sabato pomeriggio e domenica mattina.

In particolare sabato 20 maggio alle ore 16.30 si è svolta una visita guidata al durante la quale il prof. Antonio Sofianopulo, curatore del museo, riferendosi ai ritratti di alcune significative figure della Comunità Greco-Orientale, ha parlato delle attività commerciali, finanziarie ed industriali svolte dai greci stabilitisi a Trieste. Ha sottolineato che tra sette ed ottocento i greci parteciparono con una straordinaria  vitalità allo sviluppo economico della città portuale. Dotati di grande esperienza ed acume imprenditoriale ebbero il merito di adeguarsi alle trasformazioni dei sistemi commerciali e alla necessità di mutare e ampliare i campi della loro attività, trasformando così la loro immagine, da quella del mercante orientale a quella di eminenti personalità pienamente inserite nell’ élite della società borghese europea dell’epoca.

Domenica mattina i Volontari hanno accolto un folto gruppo di soci e amici del Touring Club Italiano di Monza  venuto in visita nella nostra città. Guidati dal console Mariani e accompagnati dalla guida turistica Veronika Selhaus i nostri colleghi, molti impegnati come noi nel volontariato culturale proposto dal Touring, hanno voluto conoscere il luogo di “Aperti per voi a Trieste”. E' stata una bellissima occasione per concludere la Festa dei Musei.