Scopri il mondo Touring

Trekking urbano a Bologna

Sergio Ferroni
Domenica, 23 Ottobre, 2011

Da Porta Galliera a San Michele in Bosco.

A cura della Consulta dell'escursionismo e del Touring Club Italiano.

Via Galliera caratterizzata dall'eleganza dei suoi portici e di alcuni suoi Palazzi è una valida alternativa alla più moderna e caotica Via indipendenza per raggiungere il centro dalla Stazione Ferroviaria.

Il percorso incrociata Via Montegrappa proseguirà attraverso il Comune di Bologna, Via Val D'Aposa, San Giacomo Maggiore per giungere in Piazza San Domenico, dove sorge la Basilica del Santo, e che rispecchie le vecchie selciate della Bologna medievale che erano pavimentate con ciotoli di fiume. Si giungerà al fine a San Michele in Bosco da dove avremo modo di ammirare Bologna nella sua integrità.

Ritrovo ore 9 P.zza di Porta Galliera - Giardini di Via XX settembre - durata 3H30 4km.

 

Dai giardini di Ingegneria alla Rotonda della Madonna del Monte.

A cura della Consulta dell'escursionismo, Touring Club Italiano e Club Alpino Italiano

Dai giardini di Ingegneria di Porta Saragozza attraverso un percorso che presto diverrà un sentiero CAI BO aperto a tutti, si giunge in cima ad uno dei colli più belli che si affaciano su Bologna.

Splendido è il panorama che si ammira dall'alto del colle, la vista spazia dalle colline che fanno corona alla città sino alle lontane cime dell'appenino Tosco Emiliano ed a nord  le cime della Alpi forano la foschia che grava sulla pianura.

Suggestiva la visita alla Rotonda della Madonna del Monte con i suoi affreschi risalenti al XII secolo, unico manufatto residuo dell'antico convento che venne distrutto per fare posto alla neoclassica Villa Aldini costruita in onore di Napoleone Bonaparte in occasione della sua venuta a Bologna.

Ritrovo Giardini di Via Saragozza,  ore 9,00 durata 4h00 km.4

 

Ulteriori iniziative e visite guidate sono previste per i giorni 30 e 31 ottobre, i programmi dettagliati vedi:  www.trekkingurbanobologna.it