Scopri il mondo Touring

Il Complesso degli Incurabili

Luca Ferraro
Venerdì, 6 Settembre, 2013

Il Complesso degli Incurabili è tra i più importanti siti monumentali di Napoli; di epoca rinascimentale, si trova nel centro storico, non lontano dal decumano superiore (ora via dell'Anticaglia).Il complesso, originariamente, comprendeva la chiesa di Santa Maria del Popolo, la chiesa di Santa Maria Succurre Miseris dei Bianchi e lo storico ospedale di Santa Maria del Popolo degli Incurabili. Col tempo ingloberà anche la chiesa di Santa Maria delle Grazie Maggiore a Caponapoli e l'omonimo chiostro, il complesso di Santa Maria della Consolazione, la chiesa di Santa Maria di Gerusalemme e il chiostro delle Trentatré.Lo storico ospedale degli Incurabili, fondato nel 1521 da Maria Lorenza Longo che volle tener fede ad un voto fatto quando era vittima di una malattia che l'aveva paralizzata, oltre agli altri pregi, racchiude la notevolissima farmacia settecentesca realizzata da Bartolomeo Vecchione; essa, quasi del tutto intatta, è composta da due sale con l'originaria scaffallatura completamente in legno, sulla quale, sono presenti circa 400 preziosi vasi in maiolica dell'epoca, realizzati da Donato Massa.L'insieme di queste strutture racchiude quelle che rappresentano alcune fra le più importanti testimonianze del rinascimento napoletano.Il complesso è una rarissima testimonianza di un'opera umanitaria e sanitaria dell'epoca che avrebbe dovuto accudire i malati incurabili. Sarà possibile visitare  il museo delle arti sanitarie.

 

L’appuntamento è alle ore 9,45 precise innanzi all’ingresso principale dell’Ospedale degli Incurabili,  in via Maria Longo 50. Si consiglia di raggiungere il sito (nelle immediate vicinanze di Piazza Cavour) con mezzi pubblici per difficoltà di parcheggio.

 

La visita inizierà inderogabilmente alle ore 10,00, secondo un percorso denominato arte & scienza, che prevede la visita del Museo delle Arti Sanitarie, l’Orto Medico, il Chiostro di S.Maria delle Grazie, la Cappella Montalto, la Farmacia Storica.

 

Quote :    €  10,00 per i soci

                €  06,00 per i soci junior e giovani

                €  04,00  Supplemento non soci 

Le quote comprendono: visita guidata come da programma, assistenza del socio attivo, offerta di 5 euro a persona all’Ospedale per le opere di restauro, assicurazioni.

Le quote non comprendono:    le mance  e tutto quanto non specificato.

Per informazioni e prenotazioni rivolgersi, orario 10,00-18,00 dal lunedì al venerdì,  al Punto Touring di Napoli ai numeri:  081.19137897; 081.19136380 o inviare un e-mail al seguente indirizzo:   tcinapoli@gmail.com

 

Le prenotazioni sono aperte dal giorno 1° luglio 2013 ore 10,00 e scadono automaticamente sette giorni dopo la loro effettuazione, anche telefonica, se non confermate dal versamento della quota.

Il Corpo consolare si riserva in diritto di accettare o meno la prenotazione.

Le quote non sono rimborsabili in caso di disdetta (vedi regolamento).

Per comunicazioni urgenti riguardanti la manifestazione è possibile contattare il console organizzatore nella giornata della manifestazione telefonando al 347.3030695 (cellulare personale della socia attiva da utilizzare solo in caso di emergenza)

Manifestazione organizzata esclusivamente per i soci TCI e soggetta al regolamento della Commissione regionale consoli della Campania.

Sono ammessi in via eccezionale i non soci perchè possano constatare la qualità e l'interesse delle nostre manifestazioni, e quindi associarsi.

Minimo 20, massimo 30 partecipanti, limite tassativo. 

 

Riferimenti bibliografici: Guida rossa del TCI, Napoli e dintorni

Trasporti :                                       Mezzi propri o pubblici.

Guida :                                            Esperti del Complesso

 

Socia attiva accompagnatrice :    Luisa Mele