Scopri il mondo Touring
  • Home
  • Viaggiare
  • >
  • Dove avvistare le balene in Italia

Al largo della Liguria c'è il Santuario internazionale dei cetacei, un ampio tratto di mare ricco di balene, megattere e delfini

Dove avvistare le balene in Italia

di 
Luca Bonora
25 Luglio 2017
Nelle acque delle isole Azzore, in pieno oceano Atlantico, alla foce del fiume San Lorenzo in Canada e in Baja California, sulla costa Pacifica del Messico. E ancora, iIn Europa, alle Canarie oppure al largo della Norvegia. Sono alcuni fra i luoghi ideali per praticare whale watching, ovvero l’avvistamento delle balene (ma anche altre grandi mammiferi marini, come i capodogli e le orche, e spesso anche i delfini.
 
Pochi però sanno che uno dei luoghi ideale per avvistare balene si trova in Italia: è l’alto mar Tirreno, nel tratto che va dalla Costa azzurra fino all’alto Lazio e che comprende la Corsica e l’arcipelago toscano. Questo tratto di mar Mediterraneo è particolarmente ricco di vita ed è noto come il Santuario internazionale dei cetacei.
 
 

Così, diverse cooperative – fra cui Costa Balenae, che salpa da Alassio (Sv), nella Riviera di Ponente – organizzano escursioni in giornata. Ad accompagnare i gruppi sono biologi marini muniti di binocolo e dall’occhio esperto. Le visite sono in barca, con pranzo a bordo, e non prevedono nessun tipo di impegno o sforzo fisico, tranne… aguzzare la vista. Durante le escursioni si possono incontrare anche altri animali marini: tartarughe, mante, pesci spada, tonni, pesci luna, gabbiani e altri uccelli marini. Insomma, il nostro mare è molto più bello e vivo di quanto siamo soliti pensare.