Scopri il mondo Touring
  • Sponsor
  • Svizzera, la natura ti rivuole

Svizzera, la natura ti rivuole

21 Luglio 2017
Il viaggio lungo il Grand Tour of Switzerland, l’itinerario circolare di 1600 km, prosegue da Winterthur all’Engadina toccando aree rurali, cittadine ricche di storia e i paesaggi montani che fanno da scenografia a escursioni a piedi o in mountain-bike.

La prima tappa è a Winterthur che sorprende per le sue collezioni d’arte di livello internazionale, un vivace centro storico e una scena musicale e teatrale sempre in movimento. Meta imperdibile per gli appassionati di fotografia è il Fotomuseum, uno dei centri più importanti d’Europa. 
 
Fotomuseum di Winterthur, uno dei centri più importanti in Europa per la fotografia

San Gallo rapisce gli occhi e il cuore con il suo centro storico ricco di storia e di monumenti. I bovindi catturano gli sguardi, il complesso abbaziale - con la sua Cattedrale e la biblioteca - è un imperdibile patrimonio Unesco. In Appenzello, pascoli e borghi, accompagnano l’ospite in un tour fatto di tradizione e di quiete. Immancabile l’escursione sul monte Saentis con la comoda funivia. 
 
San Gallo, città dei bovindi e dell’Abbazia, patrimonio Unesco

Dai panorami alle terme di Bad Ragaz, oasi di benessere conosciuta fin dai tempi dei romani, il passo è breve. Si prosegue verso Coira per esplorare i luoghi dove Johanna Spyri trasse l’ispirazione per la sua Heidi, la celebre eroina svizzera. 

St. Moritz e l’Alta Engadina sono l’ultima tappa del Grand Tour prima di rientrare in Italia attraverso il Passo del Bernina o del Maloja. La natura è la protagonista indiscussa di questa valle a 1800 metri, rinomata per le sorgenti termali e per il clima secco e frizzante. Con i suoi laghi che brillano al sole e l’azzurro terso del cielo, con i suoi panorami e la sua luce unica, l’Alta Engadina è di una bellezza rara che tutto avvolge: dalla mondana St. Moritz ai tradizionali villaggi con le case decorate a sgraffito. 
 
St. Moritz e il suo lago con il Muottas Muragl sullo sfondo

Scarica la mappa completa dell’itinerario e le attrazioni naturalistiche lungo il Grand Tour su Svizzera.it/grandtour
 
Testo sponsorizzato