Scopri il mondo Touring
  • Home
  • Speciale Qui Touring Trentino

Speciale Qui Touring Trentino

18 Novembre 2011

La provincia di Trento lascia sempre senza parole. Eppure ne abbiamo spese tantissime, in questo nuovo numero di Speciale Qui Touring. Il viaggio inizia dal capoluogo, che si presenta sempre con qualche novità, e continua con Rovereto, piccola in dimensioni ma grande in fatto di cultura grazie al Mart e a giovani intraprendenti. Filo conduttore di tanti servizi è l’attenzione che da queste parti si presta al rispetto per l’ambiente e alla qualità della vita: un’attenzione che raggiunge il suo apice con la gastronomia, non un semplice paniere di prodotti, ma una continua ricerca verso il top. Dato che l’inverno è alle porte, poi, non poteva mancare un lungo dossier sulla neve: comprensorio per comprensorio, sport per sport, abbiamo scelto il meglio che offrono le montagne del Trentino. Un territorio che accoglie sempre a braccia aperte.

 

Speciale Qui Touring Trentino è disponibile dal 18 novembre in edicola e presso tutti i Punti Touring.
Speciale Qui Touring è il bimestrale monografico del Touring Club Italiano.

 

I REPORTAGE DI TRENTINO
Ecco che cosa troverete all'interno della rivista (e qualche anticipazione sui contenuti)

 

Trento - Per secoli la città trentina è stata identificata col Concilio. Eppure il capoluogo di provincia offre itinerari e luoghi alternativi. Ve ne offriamo quattro, dalle sale appena restaurate del Castello del Buonconsiglio alle nuove architetture di Renzo Piano
Lago - È triste, il lago, d’inverno? Non si direbbe, a giudicare da queste fotografie e dal racconto della nostra giornalista. Che scopre, nell’angolo trentino del più grande specchio d’acqua italiano, storie coinvolgenti e orizzonti intensi
Montagne - Il fascino invernale delle vette trentine: il più prezioso e inimitabile fondale per tutti coloro che, a piedi, con gli sci o con le ciaspole, trascorrono qualche giornata di vacanza a tutta natura
Ambiente - Le istituzioni e i cittadini, ma anche le imprese, stanno sposando la filosofia verde nei settori più vari: agricoltura, turismo, energia, riciclaggio, economia solidale, edilizia sostenibile, interventi a basso impatto ambientale. Vi presentiamo sei casi eccellenti di green economy trentina
Rovereto - La seconda città del Trentino è un centro culturale iperattivo grazie all’intraprendenza di editori, musicisti, studiosi e curatori museali. Dalla piazza alle istituzioni il dialogo è sotto il segno della continuità
Animali - Non è Yoghi, non è Winnie the Pooh, non è Baloo. E quando crea problemi, non dovremmo valutare i suoi comportamenti come se fosse un grosso peluche. Però, per certe cose ci somiglia. In Trentino lo sanno bene...
Gastronomia/1 - Dal giapponese amante del cervo al ventiduenne che ha scoperto la passione per i dolci: otto storie di cuochi destinati a diventare le prossime star della ristorazione trentina
Gastronomia/2 - Dal 1874 a San Michele all’Adige la Fondazione Edmund Mach si occupa di formare gli agricoltori trentini, ma anche di ricerca genomica avanzata. Storia di un incredibile successo
Gastronomia/3 - Ordinati filari e coltivazioni a pergola segnano il paesaggio della provincia. E intorno ai vigneti di qualità gira buona parte dell’economia agricola. Il frutto sono pregiati vini, spumanti e grappe
Gastronomia/4 - Trentacinque tipi di carni fresche e insaccate, 21 varietà di formaggio e poi pesci di fiume, frutti rossi, mele e ovviamente sua maestà la polenta: tutto made in Trentino
Storia - Diciannove musei raccolgono i cimeli e le testimonianze del primo conflitto mondiale in Trentino. Dalla piccola sala di paese gestita da volontari al possente forte multimediale, raccontano una storia di quasi cento anni fa ma che per i trentini è memoria viva
Borghi - Siamo andati a visitare i cinque paesi dove sventola la Bandiera arancione, il marchio di qualità turistico ambientale del Tci. E abbiamo scoperto cinque motivi più che validi per programmarvi un viaggio
Folk - Sono arrivati in Italia alla fine del Duecento, si sono sistemati lungo il torrente Fersina e ancora oggi parlano una lingua medievale. Per gli studiosi sono un patrimonio prezioso; per i trentini coinquilini enigmatici ma tranquilli; per il resto degli italiani, degli sconosciuti
Neve - Se vi considerate sciatori, fondisti, snowboardisti, ciaspolatori, scialpinisti, scalatori di ghiaccio, pattinatori o bambini più o meno cresciuti, sappiate che in Trentino c’è sempre un posto adatto a voi. In ciascun angolo della provincia, comprensorio per comprensorio, siamo andati a scovare il luogo migliore per ogni sport invernale. Ne è uscito un lungo dossier: 30 pagine per vivere al meglio l’inverno. In sommario: val di Fassa; Paganella/Andalo; val di Non; Brentonico/Polsa/San Valentino; val di Fiemme; Trento/monte Bondone; San Martino/Rolle/Vanoi; Piné/Cembra; Marilleva/Pejo/Tonale/Folgarida; valli Giudicarie/valle del Chiese; Campiglio/Pinzolo/Rendena; Folgaria/Lavarone/Luserna; Lagorai/Valsugana/Panarotta/Brocon.

E ancora…

Magazine - News e curiosità: tra mele gustate in tutto il mondo, il cinema d’alta quota, i castelli più scenografici, le valli meno conosciute e la tradizione dei presepi
Bloc notes - Prima di partire ecco quel che serve per organizzarsi
Natale - Per un mese all’insegna dei mercatini: lo shopping si fa in piazza
Artigiani - Le botteghe dove qualsiasi oggetto diventa un’opera d’arte
Terme - Non solo stare bene, ma anche stare meglio grazie al potere dell’acqua
In pillole - Il Concilio più lungo della storia raccontato da un inviato speciale