Scopri il mondo Touring
  • Home
  • Speciale Qui Touring Toscana

Speciale Qui Touring Toscana

13 Settembre 2013

Quando all’estero si pronuncia la parola Italia scatta subito l’identificazione mentale con la Toscana. E, in effetti, viaggiando attraverso la regione per preparare questo nuovo numero di Speciale Qui Touring, ci siamo accorti che le lingue straniere che si sentono in giro sono tante, quasi di più dell’italiano. Come se i turisti provenienti da oltre confine fossero più consapevoli che proprio la Toscana incarna lo spirito del migliore Made in Italy, in ogni campo.
Per questo abbiamo deciso di dedicare nuovamente uno Speciale a questa regione dove, se da una parte non mancano mai le novità, dall’altra anche la valorizzazione dei grandi classici è una certezza. L’abbiamo scoperto a Firenze, nei musei più importanti, dove le visite sono anche a misura di bambino. L’abbiamo capito in cucina, grazie all’attenzione per i dettagli e alle mille varianti riscoperte da una giovane chef e blogger. L’abbiamo riscontrato persino tra gli allevatori della mitica vacca chianina, che si impegnano a farne scoprire la carne ben oltre la bistecca fiorentina. Arte, cultura, tradizioni, gastronomia: tutti aspetti di un mix unico e vincente, che regalano alla Toscana – insieme al fantastico paesaggio di colline e cipressi – un valore aggiunto ineguagliabile. A proposito di paesaggi: nelle nostre proposte abbiamo cercato di andare oltre gli itinerari più consueti, alla ricerca di luoghi, persone e momenti che possano lasciare una traccia indelebile nella memoria del turista più curioso.
Perché alla fine non siano solo gli stranieri a poter dire: «Molto pittoresco».

Speciale Qui Touring Toscana è disponibile dal 13 settembre in edicola e presso tutti i Punti Touring.


Speciale Qui Touring è il bimestrale monografico del Touring Club Italiano.

 


I REPORTAGE DI TOSCANA

Ecco che cosa troverete all'interno della rivista (e qualche anticipazione sui contenuti).

OUVERTURE
La Toscana è la sintesi perfetta dell'Italia. Tra paesaggi, storie e personaggi che hanno rivoluzionato il mondo. Lo racconta un famoso genetista innamorato della sua regione

FIRENZE/1
Dagli Uffizi all’Accademia, passando per palazzo Pitti e il Bargello, sollecitare l’attenzione dei ragazzi è sempre stato uno degli obiettivi più importanti del Polo museale fiorentino

FIRENZE/2
Il caso di Palazzo Strozzi. Come un direttore british è riuscito a rivitalizzare un museo sull’orlo del fallimento, facendolo diventare il primo produttore culturale italiano

AMBIENTE
In Maremma alla scoperta della natura selvaggia attraverso le lenti e gli obiettivi di un gruppo di appassionati locali che non si stancano mai di esplorarla

IN CUCINA
Una giovane blogger svela i suoi segreti della gastronomia toscana. Per conoscere quelli degli altri bisogna invece andare a scuola. Ce n'è davvero per tutti i gusti

L'ARNO
Dalla sorgente alla foce, seguendo il corso d’acqua di Firenze e Pisa si viaggia tra campanilismi di vecchia data, foto ricordo e suggestioni letterarie. Scoprendo la storia di un’intera regione

DIMORE STORICHE
Il recentissimo riconoscimento dell’Unesco, che ha incluso nella World Heritage List 12 ville medicee tra Lucca e Firenze, ha riacceso i riflettori sulle residenze nobiliari toscane. Un mondo variegato e poco conosciuto, da esplorare tra giardini e opere d’arte

IN BICI
Nell’anno in cui i Campionati del mondo di ciclismo sbarcano a Firenze e dintorni, abbiamo chiesto a quattro esperti delle due ruote quali siano i loro itinerari preferiti

PERSONAGGI
Geniali, eclettici, a volte bizzarri. Gli artisti locali si fanno ispirare dalla loro terra, giocano con pietre e pennelli e fanno della passione una ragione di vita. Ecco otto storie emblematiche

MARE
Di faro in faro lungo il litorale toscano. Per scoprire, sull’arcipelago e la terraferma, storici avamposti costruiti fin dal Settecento e sentinelle immerse fra le onde del Tirreno e i profumi della macchia mediterranea

GRANDI VINI
Imprenditori tedeschi e giovani enologi francesi, antichi casati del granducato e passionali signore maremmane. Lungo la costa tra la val di Cecina e Capalbio, quattro storie esemplari raccontano come il vino ha cambiato il modo di vivere questa terra

PIETRE
Anche Michelangelo sceglieva il marmo ideale alla cava Madonna, o di Sponda, presso Torano di Carrara. Un luogo lunare e fantastico dove è passata la storia. E oggi come ieri si ammira il talento dei “cavatori”

SENESE/GREEN
Nelle Terre di Siena hanno deciso che lo stile verde non è una moda passeggera, ma una scelta di vita e di ospitalità. Hotel ben inseriti nel paesaggio, produzioni vinicole quasi a emissioni zero e agriturismi dove tornare a una vita semplice. Nel nome dell’ambiente

SENESE/SPORT
Senza un budget esorbitante e grandi nomi, la squadra di pallacanestro di Siena da anni domina il basket italiano. Storia di un felice rapporto tra cittadini e campioni, che ha fatto quasi passare in secondo piano... il Palio

SENESE/TRADIZIONI
Gli abitanti della val di Chiana sono molto orgogliosi delle loro gigantesche mucche e cercano in ogni modo di valorizzarle. Per promuovere il territorio e far capire al mondo che mangiare una fiorentina non è l’unico modo per apprezzare questi animali

GROSSETANO
Un’area grande, misteriosa e poco abitata. Eppure in Maremma si concentrano le imprese di archeologi dilettanti ma con tanto fiuto, di scrittori alternativi, di scimmioni d’altri tempi, di sinagoghe nascoste, di montagne spirituali e di predicatori rivoluzionari. Tutte raccontate in vari musei preziosi

WEEKEND/AVVENTURA
In Garfagnana il paesaggio cambia repentinamente in pochi chilometri, ma le sorprese sono là dove non te le aspetti. Tra enormi canyon e gallerie profonde finalmente si può entrare in contatto stretto con il nostro pianeta e la sua storia

WEEKEND/ARTE
Spesso in secondo piano rispetto ad altri geni del rinascimento, Benozzo Gozzoli ci ha lasciato indiscussi capolavori pittorici. Da ammirare in un itinerario a tema che collega Fiorentino e Senese

WEEKEND/NATURA
I giganti alberi dei boschi del parco nazionale Foreste casentinesi, Monte Falterona e Campigna sono approdati online. Con una mappa, per trovarli tra monti e valli. E con una app, per riconoscerli

WEEKEND/GASTRONOMIA
In Lunigiana tra testaroli e panigacci, ma anche costine d’agnello e lasagne bastarde. E per finire, un liquore doc. Nei monti sopra Massa, ecco gli indirizzi del gusto

e ancora...
Magazine Olio, arte, antiquariato e...
Bloc notes Consigli prima di partire
Bandiere Arancioni Pronti per la giornata del 13 ottobre. Una festa aperta a tutti
Terme Per rilassarsi, rimettersi in forma e puntare tutto sulla bellezza e lo charme
Eventi Un autunno con decine di appuntamenti. Da segnare in agenda tra enogastronomia, cultura e sport
In pillole Gli Etruschi: popolo misterioso con la passione per l’arte e la bella vita. Davvero simili ai toscani di oggi