Scopri il mondo Touring

Un emozionante percorso al chiaro di luna. Tutte le date di luglio e agosto

Visite notturne a Pompei: ecco il nuovo percorso luci e suoni

4 Luglio 2017
 
Pompei, città viva nel cuore della notte. Un’esperienza unica per vivere l’atmosfera e il fascino della vita quotidiana dell’antica città tra luci e suoni. 
 
A partire da sabato 8 luglio 2017 nell’ambito della programmazione di “Campania by night. Archeologia sotto le stelle" (visite notturne nelle aree archeologiche a cura della Regione Campania / Scabec) e grazie al rinnovato impianto di illuminazione realizzato da Enel, tornano i percorsi di suoni e luci “Una notte a Pompei” in uno dei luoghi più monumentali del sito, l’area del Foro, cuore della vita politica, religiosa ed economica della città antica.

IL PERCORSO NOTTURNO A POMPEI
La suggestione e la bellezza di templi e edifici illuminati, ma anche la possibilità di rivivere attraverso voci, rumori e suoni gli attimi di vita quotidiana di un luogo unico, accompagneranno il visitatore attraverso un itinerario emozionale che dall’antica Porta Marina conduce nel pieno della storia. 
 
 
Oltrepassate le Terme Suburbane, poco fuori la cinta muraria e l’accesso dalla via del mare, scandiscono le tappe di questo viaggio nel passato le grida e le attività di artigiani e lavoratori provenienti dalle botteghe di via marina (la bottega del panettiere e il negozio di Furius), i rumori e le chiacchiere della padrona di casa nella Domus di Trittolemo, i suoni e le voci che accompagnano e raccontano i ludi (giochi) in onore di Apollo nel Santuario omonimo, e ancora il ritmo dei tamburi e delle musiche delle sacre cerimonie di culto per il supremo Giove, al Capitolium (o Tempio di Giove), la confusione del Mercato (il Macellum) e le attività dei fulloni (i lavandai) presso l‘Edificio di Eumachia.
 
L’itinerario si conclude alla Basilica, l’antico Palazzo di giustizia, dove le pareti dell’edificio si trasformano, grazie a una proiezione tridimensionale, in case e giardini pompeiani, pieni della vita e del colore che affreschi, piante e fiori regalavano alla vista e al godimento dei pompeiani.

 
POMPEI, NUOVA LUCE​
Il nuovo percorso integrato è stato realizzato da Enel grazie all’intervento di "relamping" dell’impianto di illuminazione, attraverso il quale sono stati sostituiti circa 430 corpi illuminanti di vecchia generazione con quelli nuovi a LED che permettono un risparmio energetico di circa il 60%, mantenendo elevati standard di qualità di illuminazione a fronte di una durata di vita molto più lunga rispetto a quelli classici a incandescenza.
 
 
Gli interventi di ammodernamento hanno riguardato anche il sistema audio che supporta il percorso emozionale dell’area archeologica, sfruttando le potenzialità comunicative dei contenuti e la perfetta integrazione con l’impianto di illuminazione artistica. E’ stato inoltre installato un moderno sistema di domotica grazie al quale è possibile controllare l’intero impianto da remoto.

“Il nuovo impianto di illuminazione di Pompei – dichiara il Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo Dario Franceschini - è un altro importante passo della rinascita di un sito archeologico unico al mondo, un percorso che in tre anni ha permesso di restituire al pubblico 30 domus, di dotare l'intera area archeologica di copertura Wi-Fi e di realizzare un itinerario di tre chilometri che consente la piena accessibilità a parte rilevante degli scavi. Grazie al suggestivo gioco di luci, le linee e le forme delle rovine risplendono ora di una rinnovata bellezza”.
 

 
POMPEI DI NOTTE: QUANDO E COME
I percorsi notturni avranno luogo a partire dall’8 luglio e fino al 24 agosto il martedì e il giovedì, secondo il seguente calendario:
- 13, 18, 20, 25, 27 luglio;
- 1, 3, 8, 10, 17, 22, 24 agosto.
Saranno oraganizzati 6 turni di visita per gruppi di 50/60 persone.
Il costo della visita che inizierà alle 21 e avrà una durata di 1 ora e un quarto, è di 11 € (con riduzioni valide per i possessori delle card di Campania>Artecard ed eventuali gratuità secondo le disposizioni ministeriali).
La prenotazione è consigliata ai seguenti numeri: 800 600 601 (da fisso) e 081 19737256 (da mobile ed estero). La visita prevede un accompagnamento didattico. Tutte le info su www.campaniabynight.it