Scopri il mondo Touring

Un'anteprima della Scala a Brera

di 
Piero Carlesi
29 Novembre 2010

Come tradizione il prossimo 7 dicembre si apre la nuova stagione lirica del Teatro alla Scala di Milano; quest'anno sarà l'opera Die Walküre di Richard Wagner, nell'allestimento di Guy Cassiers. Pochi giorni prima, giovedì 2 dicembre alle ore 11.30 lo scenografo e light designer Enrico Bagnoli parlerà al pubblico e agli studenti di Brera presso il salone napoleonico.


L'evento, in collaborazione con il Teatro alla Scala e il patrocinio del Comune di Milano permette al pubblico di poter avere in anteprima alcune importanti anticipazioni sulla serata del 7 dicembre. L'ingresso al Salone napoleonico di Brera è libero fino a esaurimento dei posti.


La Walchiria fu rappresentata la prima volta nel 1870 a Monaco di Baviera. La saga inizia con il fatale intreccio fra il mondo degli dei, di Wotan e della ribelle valchiria Brünnhilde, e quello più drammaticamente umano degli eroi, di Siegmund e di Sieglinde. Un intreccio dipanato dal regista Guy Cassiers anche grazie all’utilizzo delle più moderne tecnologie teatrali, dalla bacchetta di Daniel Barenboim e da un cast composto dalle migliori voci wagneriane del momento: Nina Stemme (Brünnhilde), Waltraud Meier (Sieglinde), Vitalij Kowaljow (Wotan), Ekaterina Gubanova (Fricka).Insieme a Nina Stemme, sono al debutto scaligero Simon O’Neill (Siegmund) e John Tomlinsono.