Scopri il mondo Touring

L'IMS Photo Contest 2017 chiama in gara i migliori scatti da 110 Paesi, dalla reflex-Pro allo smartphone

Un concorso per le più belle fotografie di montagna

di 
Fabrizio Milanesi
1 Giugno 2017
Rocce aguzze e abbaglianti o distese di prati che confondono la linea dell’orizzonte, uomini scavati dalla fatica o momenti di intimità nella penombra di una cena improvvisata, in un bivacco d’alta quota.
 
Nelle quattro stagioni la montagna si esprime in un mosaico da interpretare, comporre come una tavolozza, ritrarre secondo ispirazioni tutte personali. E poco importa che lo scatto arrivi da una fotocamera professionale o da un videofonino low cost. Una bella foto è una bella foto, punto. E i curatori dell'IMS Photo Contest lo sanno bene.
 
L'immagine copertina della rassegna /foto Dieter Mendzigall - IMS
 
IMS PHOTO CONTEST, OBIETTIVO MONTAGNA
È iniziato l'International Mountain Summit Photo Contest 2017, che alla sua settima edizione si candida a diventare uno dei più importanti eventi internazionali dedicati alla fotografia di montagna. A confermarlo sono innanzitutto i numeri della rassegna: 12.000 fotografi da 110 Paesi nel mondo nelle ultime edizioni; nel 2017 sono previsti sette premi in sei categorie tematiche e un fondo dedicato ai vincitori di 18mila euro.
 
© Neloy Bandy Opadhyay, in concorso all'IMS Photo Contest 2014​
 
L’ultimo giorno utile per le candidature è il 31 agosto 2017, mentre la cerimonia di premiazione avrà luogo il 14 ottobre, durante la IMS Photo Night dell’International Mountain Summit (9-15 ottobre) a Bressanone/Brixen in Alto Adige. “Il nostro obiettivo è quello di creare una nuova piattaforma per onorare realizzazioni fotografiche e per promuovere la cultura fotografica.” queste le parole del presidente del concorso Markus Gaiser e del cicepresidente Alex Ploner.
 
Adnan Bubalo, vincitore nella categoria Mountain Faces dell'IMS Photo Contest 2016
 
SEI CATEGORIE, SEI TEMI DA ESPLORARE IN MONTAGNA
E che siano rocce frastagliate, un selfie straordinario sulla vetta con il telefonino, torrenti impetuosi o l’imponente uomo della montagna – non c’è limite alla creatività alla ricerca della "Foto di Montagna dell’Anno" nelle sei categorie. Mountain Nature è dedicato al gioco con la natura, nella creazione di prospettive nuove e scorci affascinanti. Mountain Action riguarda scatti che ritraggono persone coinvolte in attività in montagna. Dalle camminate alle arrampicate; dai tour in mountain bike allo sciare lungo ripidi pendii; vicino alla vetta parapendii e deltaplani.
 
© Daniel Tschurtschenthaler/Mountain Action IMS Photo Contest 2016
 
Mountain Water è invece la sezione dedicata alle forme con cui l’acqua si presenta in montagna, pioggia, paesaggi ricoperti di neve o impressionanti cascate. E l’abbinamento montagna/acqua deve risaltare nella bellezza e nella maestosità della natura. Mountain Mobile è una delle novità del contest 2017. Ovvero una categoria dedicata interamente alle immagini digitali catturate con gli smartphone. Mountain Faces si concentra invece alla antica arte del ritratto fotografico, che in montagna spesso diventa strumento di narrazione delle vite di chi la montagna la vive tutti i giorni.
 
Team Spirit è l’affascinante ambito dove si esaltano scatti nati da esperienze dinamiche vissute in team (anche se poco trendy si può dire “in compagnia?”). Che sia in montagna in cordata, praticando sport di squadra, in azienda come dipendente o nel tempo libero nel cerchio di amici. L’intero ammontare per la registrazione delle foto in questa categoria verrà devoluto al progetto Laureus Schneetiger, che permette di accedere agli sport invernali a bambini e giovani disabili o svantaggiati.
 
© Joe Oberrauch/IMS per la sezione Mountain Mobile
 
LA GIURIA
"Siamo lieti di avere una giuria internazionale di rinomati fotografi professionisti dalla nostra parte", dice la responsabile del progetto Contest Verena Klinger. Fra i membri della giuria di quest’anno troviamo Ray Demski, fotografo a livello internazionale specializzato in fotografia d’azione e d’avventura, e Ulla Lohmann, fotoreporter tedesca e regista di documentari. Il concorso è realizzato in collaborazione con KIKU, Picanova, Alperia, International Mountain Summit.
 
INFORMAZIONI
Tutte le informazioni sul sito www.imsphotocontest.com.
 
Guarda immagini spettacolari dal video di presentazione dell'IMS Contest 2017