Scopri il mondo Touring

Torino ascolta chi scrive

di 
Barbara Gallucci
3 Novembre 2010

Inizia venerdì la tre giorni dell’arte contemporanea al Lingotto di Torino con Artissima, la fiera internazionale d’arte contemporanea più importante in Italia. Un’occasione non solo per gli addetti del mestiere per conoscere che cosa offre il panorama di gallerie e artisti per il prossimo futuro.


Il 5, 6 e 7 novembre è possibile aggirarsi per le decine di stand quasi come si fosse in un museo d’arte contemporanea. Ma per non sentirsi pesci fuor d’acqua ecco la bella notizia: è prevista una serie di visite guidate per capire meglio ciò che si ha di fronte, un’iniziativa dal titolo Ascolta chi scrive. Critici e giornalisti che si occupano di arte o di economia conducono i visitatori alla scoperta di tematiche, tipologie di opere o artisti, tendenze, linguaggi o mezzi espressivi. Tra i personaggi coinvolti il collezionista Flavio Albanese, la giornalista Cloe Piccoli del Gruppo L’Espresso, Fabio Isman del Messaggero, il curatore Ludovico Pratesi e molti altri (per saperne di più e prenotare tel. 011.19744106).


Ma Artissima, che si svolge nell’Oval del Lingotto, è anche un’occasione per conoscere meglio tutto il panorama dell’arte contemporanea di Torino. Sabato 6 novembre, infatti, è prevista in tutto il capoluogo piemontese l’apertura straordinaria di gallerie, musei, fondazioni e istituzioni dalle 21.30 alle 24 e oltre. Un’abbuffata di contemporaneità che vuole coinvolgere su questo tema un pubblico sempre più ampio.