Scopri il mondo Touring

Spendere poco senza rinunciare alla qualità è facile. Grazie a internet

Spiagge low cost? In ostello

di 
Luca Bonora
17 Agosto 2011

Soprattutto grazie a internet, abbiamo imparato che si può spendere poco senza rinunciare alla qualità. Per esempio, l'ostello è la sistemazione classica di studenti e vacanzieri low budget, ma non si trovano più solo nelle grandi città. E ce ne sono di tutti i tipi, da quelli... evitabili a quelli che meriterebbero tre o quattro stelle. Magari proprio in località dove gli alberghi a 3 stelle costano un occhio nella testa. Numerosi motori di ricerca possono aiutarci a individuare la sistemazione ideale. Hostelsclub.com, basandosi sulle segnalazioni degli utenti, ha realizzato una Top ten degli ostelli sul mare. E quando diciamo sul mare, intendiamo proprio affacciati sulla spiaggia. Ne segnaliamo alcuni, nella speranza che ci sia ancora un posticino libero, se non per Ferragosto, almeno per chi andrà in vacanza a fine mese.


 


Partendo dall'Italia, il Litus Roma Hostel è un ostello di design affacciato sui lidi di Ostia (Roma) all'interno di un edificio storico, l’ex Colonia Vittorio Emanuele, tutelato dai Beni culturali. Comodo anche per chi vuole visitare la Capitale, ha prezzi a partire da 30 euro a persona. A Palermo è possibile soggiornare all'Ostello Baia del Corallo affacciato sull'omonima baia e a due passi dalla zona di Sferracavallo, rinomata per i ristorantini di pesce. Prezzi da 18 euro a notte. Stessa spesa anche a Fertilia  Sardegna, per una notte all'Ostello di Alghero, accanto alla spiaggia di punta Negra.




Dando uno sguardo oltreconfine, ecco due chicche nelle nazioni più gettonate: Grecia e Spagna. A Corfù, il Corfu Backpackers, ostello sulla spiaggia di Agios Gordios, è i'ideale per un po' di relax, ma non mancano i divertimenti: immersioni, noleggio kayak e quad, diversi locali nei dintorni. Prezzi da 19 euro, colazione e pranzo inclusi. In Andalusia, la segnalazione è per un bed&breakfast di Malaga, il Málaga Hostel, a pochi minuti dalla zona balneare di Pedregalejo. Un punto di partenza comodissimo sia per la spiaggia, sia per gli aficionados della vita notturna. Anche qui, prezzi abbordabilissimi: da 18 euro a notte.


 


Tre proposte per viaggiatori più curiosi: l'Algarve, costa sudoccidentale del Portogallo, con il Good Feeling Hostel Algarve, tra il parco naturale di Alentejano e la costa Vicentina. Zona di culto per i surfisti e gli amanti della pesca, e prezzi da 21 euro a notte. Una piacevole sorpresa può essere Stoccolma, molto più balneare di quanto si pensi. Il Långholmens vandrarhem è un alloggio davvero originale: si tratta di un ex prigione riadattata a ostello, e con tanto di ristorante, di fronte alla spiaggia più famosa della città, sull'isola di Långholm. Il costo è di 28 euro a notte.


 


Infine, vi invitiamo alla scoperta della Lettonia e della sua giovane capitale: a Jurmala c’è il Riga Beach Hostel affacciato sul grande golfo di sabbia bianca di Riga. L'ostello è vicino a Jomas Street (la strada principale di Jurmala, pedonalizzata, piena di ristoranti e locali con musica dal vivo) e alla Dzintari concert hall, che ospita spettacoli e concerti. L'ostello fa parte della catena Hosteling International e i prezzi partono da 15 euro a notte. Niente male, vero?