Scopri il mondo Touring

Da dicembre quattro nuove destinazioni da Milano

Ryanair sbarca a Malpensa

di 
Tino Mantarro
3 Settembre 2015
Non si ferma più Ryanair. La compagnia low cost irlandese ha annunciato l’apertura del suo 15esimo scalo in Italia. E questa volta non si tratta di un aeroporto secondario che tiene aperto per tre voli al giorno, ma di Milano Malpensa, il secondo scalo italiano per traffico. Dal primo dicembre la compagnia irlandese volerà due volte al giorno dal terminal 1 di Malpensa a Londra Stansted, una volta al giorno a Comiso, in Sicilia, e poi 4 volte a settimana verso la capitale rumena, Bucarest, e 3 volte a settimana verso la città spagnola di Siviglia. Per farlo sposterà stabilmente sullo scalo lombardo un aereo. L’indotto di questa mossa, sostiene Ryanair, dovrebbe portare alla creazione di circa 300 posti di lavoro presso l’aeroporto di Milano Malpensa, prevedendo di trasportare circa 450mila passeggeri.
 
 
Faccia simpatia o meno con le sue politiche su bagagli e servizi ai passeggeri (e qui si potrebbe discutere per giorni tra i supporter della compagnia e chi proprio non la sopporta, detto che di recente c'è stata una sterzata traveler friendly) è indiscutibile che Ryanair sia la compagnia più attiva del mercato nell’apertura di nuove tratte. Una filosofia che evidentemente porta ottimi frutti, visto che secondo i dati Enac 2014 con i suoi 26,1 milioni di passeggeri trasportati la compagnia low cost ha conquistato il primato in Italia. Mentre Alitalia (ma era prima del matrimonio con Ethiad) si è fermata a 23,3 milioni di passeggeri e la terza, EasyJet è staccata a 13,3 milioni di passeggeri.
 
Per promuovere i nuovi voli, fino alla mezzanotte di questa sera (giovedì) sul sito della compagnia sono offerti biglietti a 9,99 euro per tutti i voli in partenza da Malpensa.