Scopri il mondo Touring

Si festeggia in tutto il mondo la festa nazionale d'Irlanda

Per San Patrizio anche l'Italia si colora di verde

di 
Stefano Brambilla
17 Marzo 2017

Oggi, il 17 marzo, si festeggia San Patrizio, patrono d'Irlanda e uno dei santi più conosciuti e amati al mondo. Sarà perché gli irlandesi sono sparpagliati nei cinque continenti, o perché il colore verde associato al santo e all'Irlanda ispira simpatia, fatto sta che le feste e le celebrazioni per San Patrizio invadono paesi e città dalla Nuova Zelanda al Portogallo, dal Kenya al Canada. 

Prima di raccontarvi cosa succederà nel mondo (e anche in Italia) per San Patrizio, due parole sul personaggio, di cui non molti sanno la storia. Nato con il nome di Maewyin Succat, Patrizio visse tra il 385 e il 461 dopo Cristo. Siamo negli ultimi anni dell'Impero Romano: il papa Celestino I affida al vescovo Patrizio un compito importante, quello della evangelizzazione delle isole britanniche e in particolar modo dell'Irlanda, al tempo terre pagane. Patrizio inizia la sua opera nel 431: in trent'anni, borgo dopo borgo, città dopo città, riesce a diffondere il cristianesimo sull'isola, che da allora rimarrà sempre a maggioranza cattolica. San Patrizio compare anche nell'emblema nazionale irlandese, il trifoglio: si dice che il vescovo spiegava al popolo il concetto di Trinità prendendo come esempio le tre foglie collegate a un unico stelo.


DOVE SI FESTEGGIA IN ITALIA
Ma veniamo ai festeggiamenti. Sono più di 220 i monumenti e i siti in tutto il mondo che quest’anno si illuminano di verde, in celebrazione dell’Irlanda e di San Patrizio, in occasione dell’iniziativa Global Greening. Nella lista presenti anche le città di Roma, Pisa, Bologna, Massa, Orvieto e Cosenza con alcuni dei loro monumenti e siti più significativi: in particolare - sono tutte novità del 2017 - si illuminano di verde il Pozzo di San Patrizio a Orvieto, quattro importanti monumenti di Cosenza (il Teatro Alfonso Rendano, il Castello Normanno-Svevo, il Municipio, le Fontane Danzanti), il Palazzo del Podestà a Bologna e Piazza Mercurio a Massa. Questi siti si aggiungono al Colosseo a Roma e alla Torre Pendente di Pisa (che ormai si illumina da sei anni).

“L’Italia quest’anno ha risposto con grandissimo entusiasmo!” ha dichiarato Niamh Kinsella, Direttore di Turismo Irlandese in Italia: “Grazie ad una stretta collaborazione con l’Ambasciata Irlandese in Italia e con le istituzioni locali, quest’anno i siti italiani che saranno illuminati di verde il 17 marzo sono arrivati a nove. Siamo davvero felici e onorati perché questa grande adesione, oltre ad essere un importante momento di condivisione di un evento suggestivo che celebra l’Irlanda, rappresenta un ulteriore segnale dei forti legami e dei sentimenti di amicizia che legano l’Irlanda e l’Italia".

Anche gli eventi per festeggiare in Italia il St. Patrick’s Day sono numerosi. Da mercoledì 16 a domenica 19 marzo, per esempio, il Parco Nord di Bologna si animerà delle note e dei colori d’Irlanda; sabato 18 marzo grande concerto dei Modena City Ramblers (www.irlanda-in-festa.it). A Milano invece lo Spirit de Milan si veste di verde per festeggiare San Patrizio con l’evento Spirit of Ireland: da venerdì 17 per tutto il weekend espositori, specialità culinarie, musica e danze irlandesi (www.sanpatriziomilano.it). Anche alla Fabbrica del Vapore si festeggia San Patrizio: in programma Irish Fest Milano, evento dedicato all’Irlanda e alle sue tradizioni con un ricco programma di attività, tutte a tema Irish (www.facebook.com/irishfestmilano).


DOVE SI FESTEGGIA NEL MONDO
Celebrazioni e parate si svolgono in ogni città del mondo dove si trovi una comunità irlandese, ma il cuore della festa è in Irlanda stessa, dove si festeggia dai villaggi più sperduti a Dublino (qui ha luogo il St.Patrick’s Festival, che invade le strade cittadine in un vero carnevale verde). Chi è in Irlanda assiste a una vera e propria kermesse collettiva: danze, spettacoli, workshop, visite guidate e grandi tavolate, ovviamente! Per San Patrizio si preparano specialità gastronomiche come lo stufato di manzo e Guinness o il salome affumicato su un letto di colcannon, il tradizionale piatto a base di verza o cavolo riccio e purè di patate.

Nel mondo, invece, per il Global Greening si illuminano di verde nuovi monumenti: per esempio l'One World Trade Center a New York, la City Hall e l’Heron Tower a Londra, il Mercato dei Tessuti a Ypres e ancora, il Municipio di Anversa, il Castello di Matsue in Giappone, Gwangandaegyo (Diamond Bridge) in Corea del Sud e persino la statua di un rinoceronte al Nairobi National Park, in Kenya, nonché un aereo della Ethiopian Airlines ad Addis Abeba. Anche il celeberrimo Red Carpet di Cannes diventa magicamente verde!
 
I nuovi siti si aggiungono ad alcuni “vecchi favoriti” che hanno già partecipato negli anni scorsi, come la Ruota Panoramica e la Colonna di Nelson a Londra, il cartello “Welcome” di Las Vegas, la Grande Muraglia in Cina, l’Empire State Building di New York, le Cascate del Niagara, la Sky Tower di Auckland. Chicago parteciperà alla grande ancora una volta, con numerosi edifici e luoghi illuminati di verde sparsi in tutta la città, come il Navy Pier, il John Hancock Center, il Wrigley Building, la Civic Opera House, One Prudential Plaza e il Chicago Gaelic Park.
 
 
IL CONCORSO SUL WEB
Anche il web si popola di verde: in occasione dell’iniziativa Global Greening, Turismo Irlandese in Italia organizza su Instagram il concorso #Italialovegreen dedicato a chi, la sera di venerdì 17, si trovi nelle città di Roma, Pisa, Bologna, Orvieto, Cosenza e Massa. Per partecipare è necessario scattarsi un selfie o una foto di gruppo davanti al monumento illuminato di verde e postarla su Instagram usando l’hashtag #Italialovegreen: si avrà così la possibilità di vincere un bellissimo weekend in Irlanda. Info e regolamento su www.irlanda.com.

INFO
Sito web di Turismo irlandese: www.irlanda.com/sanpatrizio.