Scopri il mondo Touring

L'8 settembre alla scoperta del Lago Maggiore in bici

Pedalata enogastronomica sul Verbano

di 
Piero Carlesi
3 Settembre 2013

L'8 settembre è in programma una giornata di sport e di relax nella natura, con soddisfazione per il palato. Torna per la terza edizione la Mangia, bevi e bici, pedalata enogastronomica del Basso Verbano, con partenza e arrivo a Ispra (Va), sulla sponda lombarda del Lago Maggiore. Si andrà, in bici, alla scoperta di un territorio splendido ma mai abbastanza valorizzato, con tappe gastronomiche per soddisfare anche i più golosi. Due i percorsi a scelta, a seconda della preparazione individuale: uno di 18 km e un altro di 30. L'organizzazione dell'evento fa capo all’Asd Isperia – cicli Romeo, in collaborazione con il Punto Touring la LibEreria e il supporto tecnico dei volontari dell’associazione I guardiani del Lago.



La novità di questa edizione è la collaborazione con la comunità lituana del centro di ricerca di Ispra: in occasione del semestre europeo lituano, che curerà tappe gastronomiche con piatti tipici della Lituania, come l'ottima zuppa rossa (šaltibarščius), la torta salata di patate (kugelis) e la buonissima torta di semi di papavero (Aguonu pyragas). Questo menù costa 25 euro per gli adulti e 10 euro per i ragazzi.

In onore alla Lituania, inoltre sarà presente la campionessa del ciclismo non solo lituano, ma anche internazionale, Edita Pučinskaitė.



La partenza per la pedalata enogastronomica (che non ha finalità competitive), avverrà dalle 11 alle 13 da Ispra, mentre l'arrivo è previsto per le 18, sempre a Ispra. Le tappe sono cinque, come cinque sono le portate principali di un pranzo: l'antipasto verrà servito a Quassa di Ispra, il primo a Barza di Ispra e a Osmate, il secondo a Taino e alla Cascine di Ispra, e infine dolce e frutta nel centro di Ispra.

Scopo della manifestazione è la valorizzazione del territorio verbanese che è anche la mission della LibEreria, il cuore pulsante della Mangia, bevi e bici, oltre che la salvaguardia di un patrimonio naturalistico, che è invece lo scopo principale dell’associazione “I guardiani del Lago”.



Le iscrizioni sono obbligatorie e sono aperte fino alle ore 12 del 6 settembre, gli interessati possono rivolgersi a La Bottega del Romeo, tel. 0332.780285, o con un'e-mail a info@bottegadelromeo.com. I costi sono 30 euro per gli adulti e 15 euro per i ragazzi sotto i quindici anni.