Scopri il mondo Touring

A Paestum tanti le novità e gli appuntamenti fino a domenica 1 novembre

Parte la Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico

di 
Stefania Marino
26 Ottobre 2015
Prende il via oggi nello scenario dell’area archeologica di Paestum la XVIII edizione della Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico, straordinario salone espositivo internazionale - il Touring Club Italiano è uno dei partner - che vedrà la presenza di 100 espositori, 20 Paesi Esteri e 30 Buyers europei selezionati dall’ Enit. «Anche quest’anno voliamo alto con un programma importante e ospiti di prestigio – ha affermato Ugo Picarelli, Direttore e ideatore della Borsa– da anni, come imprenditore, profondo il mio impegno in questo evento per valorizzare il Bel Paese con le sue ricchezze culturali e archeologiche».

Si parte questa mattina con la prima uscita pubblica dei 4 neodirettori dei Musei archeologici a gestione autonoma del Sud Italia: Eva Degl’Innocenti del Museo Archeologico Nazionale di Taranto, Paolo Giulierino del Museo Archeologico Nazionale di Napoli, Carmelo Malacrino del Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria e Gabriel Zuchtriegel direttore del Parco Archeologico e Museo Nazionale di Paestum.



Proprio ieri mattina, Zuchtriegel è intervenuto alla conferenza stampa di presentazione svoltasi presso la Provincia di Salerno: «Avverto un grande spirito di collaborazione intorno a questa Borsa, tanto importante da far parte dell’immagine di Paestum che oggi, con la riforma Franceschini e l’istituzione del Parco Archeologico autonomo, ha una grande chance di sviluppo. Stiamo lavorando su molti fronti per cominciare a cambiare la comunicazione con i visitatori, che non devono solo ricevere nozioni scontate e informazioni. La Borsa sarà un’ottima occasione per inaugurare la nuova esperienza del nuovo guestbook digitale, un totem attraverso il quale i visitatori potranno mandarci immediatamente foto e osservazioni sulla visita».

La prima giornata della BMTA vedrà oggi sempre nel suggestivo scenario della Basilica Paleocristiana la seduta straordinaria del Consiglio Superiore per i Beni culturali e Paesaggistici.

La Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico che vede ogni anno la presenza di circa 10 mila visitatori terminerà domenica 1 novembre. Tanti gli appuntamenti di rilievo dei prossimi giorni, tra cui la consegna domani alle ore 17,15 dell’International Archeological Discovery Award “Khaled Al – Asaad” intitolato al Direttore del Sito Archeologico di Palmira. Il premio sarà consegnato all’archeologa Katerina Peristeri per la scoperta della Tomba di Amphipolis in Grecia. Seguirà la conferenza #pernondimenticare il Museo del Bardo 18 Marzo 2015, con la presenza di Moncef Ben Moussa Direttore del Museo del Bardo di Tunisi.