Scopri il mondo Touring

Concluso a Bergamo l'OFF Orobie Film Festival dedicato al cinema di montagna

Orobie Film Festival, tutti i vincitori

di 
Piero Carlesi
26 Gennaio 2015

Sabato 24 ottobre, all'Auditorium di Bergamo, si è conclusa con il gran Galà la nona edizione dell'OFF, l'Orobie film festival, manifestazione in continua ascesa in termini di interesse e di pubblico organizzata da Teamitalia in collaborazione con il CAI della Lombarda e patrocinata dal Touring Club Italiano.

Momento clou della serata è stata la proiezione, in anteprima nazionale, del film fuori concorso K2 Un urlo dalla vetta di Daniele Moretti, prodotto da SKY TG 24 con l'associazione EvK2Cnr. La pellicola racconta la prima salita interamente pakistana al K2 effettuata nel 2014, ben 60 anni dalla prima scalata della spedizione italiana di Ardito Desio nel 1954.

In apertura di serata, Expo dei Popoli, delle Culture e Solidarietà ha reso omaggio alla Bolivia regalando al pubblico uno spettacolo colorato di danze e balli. 


È poi giunto il momento delle premiazioni dei concorsi cinematografico e fotografico di OFF. Per il Concorso fotografico hanno vinto: Fabio Ghisalberti nella sezione Orobie e montagne di Lombardia; Franco Marchi per la sezione Paesaggi d'Italia; Claudio Ranza per la sezione Terre alte nel mondo. Per il Concorso cinematografico hanno vinto: Marco Tessaro con il film L'equilibrio nella sezione Orobie e montagne di Lombardia; Serena Tommasini con il film Viaggio a piedi in Emilia-Romagna nella sezione Paesaggi d'Italia; Alastair Lee con il film The last great climb nella sezione Terre alte nel mondo.

La giuria, composta da Antonio Salvi, Giovanni Verga e da chi scrive, ha inoltre assegnato un proprio premio speciale, da intendersi come il riconoscimento assoluto, al film Nockberge di Waltraud Paschinger e due menzioni speciali ai film Vincersi di Mirko Giorgi e Alessandro Dardani, e a Mur di Andra Tevy. Quest'ultima regista, giunta appositamente da Parigi, ha ricevuto il premio dal console Tci della Lombardia Pino Spagnulo. la giuria popolare ha invece premiato il film Gleno - dove finisce la valle di Francesco di Martino.



Il Presidente di OFF Roberto Gualdi ha consegnato poi il Riconoscimento del Senato della Repubblica alla Compagnia delle Chiavi per lo spettacolo teatrale Sesto grado-Riflessi di montagna, interpretato dal soprano Silvia Lorenzi e dall'attore Christian Cestaro. Simile Riconoscimento della Camera dei Deputati è stato infine consegnato al regista Daniele Moretti di SKY TG 24 per il film K2. L'urlo dalla vetta. Presente, insieme a Sky Tg 24, anche Agostino Da Polenza, presidente dell'Associazione Ev-K2-Cnr, che ha partecipato attivamente nella realizzazione della spedizione sul K2.

Nel corso della serata il Comando delle truppe alpine ha presentato il filmato fuori concorso dedicato ai Casta, i Campionati sciistici delle truppe alpine.