Scopri il mondo Touring

Dal nostro inviato, gli appuntamenti da non perdere

New in New York 15 - Le novità della metropoli americana

di 
Giacomo Rocchini
28 Aprile 2014
SPETTACOLO
Tony and Tina's Wedding, Un matrimonio da pazzi
 
Cavalcando l’onda del successo di spettacoli “interattivi” di grande budget come i celebri Sleep No More e Queen of The Night, torna a Boradway lo spettacolo considerato il capostipite di questo genere, Tony and Tina’s Wedding. Nato nella metà degli anni ottanta dall’idea di un’ingegnosa coppia di attori, Mark Nasser e Nancy Cassaro, (gli originali Tony and Tina) questa performance rappresenta il matrimonio di una coppia Italo-americana in cui il pubblico gioca il ruolo degli invitati. Dopo oltre vent’anni di repliche nel Greenwhich Village e a Midtown lo spettacolo si è fermato per qualche anno, per poi riaprire più fastoso che mai lo scorso Marzo in una versione più moderna e tecnologica. Chi partecipa si trova immerso in una vera e propria cerimonia che via via diventa sempre più folle ed esilarante con l’arrivo dei familiari stretti, i testimoni, il prete e ovviamente Tony e Tina. Lo spettacolo dura circa 2 ore e si divide in due parti: la funzione, (30-35 minuti) che si svolge all’interno di una grande sala nella Jacqueline Kennedy Onassis High School sulla 46ma strada, e poi la cena, dove occorre spostarsi (come in un vero matrimonio) verso il Guy’s American Kitchen & Bar, sulla 44ma strada, qui il pubblico può accedere a un buffet al banco oppure al tavolo (a seconda dei posti acquistati) e a un drinks bar. Come tradizione poi seguiranno le danze. Perfino il tragitto a piedi attraverso il cuore di Times Square, accompagnati dalla scalmanata banda dei familiari è un’esperienza assolutamente da non perdere. La sensazione, per quanto esilarante, è realistica, e tutti sono invitati a fare foto e condividerle sui social network. Dopo aver partecipato allo spettacolo al pubblico viene data una lettera di ringraziamento da parte di Tony e Tina che permette l’accesso on-line alle foto della loro folle luna di miele. Lo show è adatto a tutti, comprese le famiglie con bambini che a differenza dei veri matrimoni non corrono il rischio di annoiarsi dal momento che qui succede di tutto a ritmo serrato.
Lo spettacolo replica dal giovedì al sabato alle ore 19 ed il sabato e la domenica alle 2. Per ora non esistono sconti sui biglietti (acquistabili online) che si dividono in ticket “amici di famiglia” da 125$ e premium per i “familiari” da 175$. La differenza consiste nel fatto che i secondi hanno accesso a posti a sedere riservati (lo spettacolo è comunque dotato di schermi che permettono la visione dell’azione principale da qualunque posto) e partecipano ad alcune attività esclusive, come il ballo con la sposa o il brindisi con lo sposo. Anche se si è invitati a vestirsi in modo appropriato, non vi è l’obbligo di abito da sera. Attenzione però: se alla mamma di Tina non piacerà il vostro abbigliamento state sicuri che ve lo farà sapere.
Tony & Tina’s Wedding
Cerimonia:
Jacqueline Kennedy Onassis High School
120 West 46th Street, New York, NY 10036 (tra la 6a and la 7a Avenue)
Ricevimento:
220 West 44th Street, New York, NY 10036 ( tra la 7a e la 8a Avenue)
Per info e prenotazioni: +1 866 811-4111
 
MANGIARE
Astoria Seafood, un... A-Storia che parla di pesce!
Tra i grattacieli, i negozi, i teatri e tutte le altre attrazioni che la città ha da offrire è facile dimenticarsi che New York City è una città di mare, con il suo porto, le sue navi e tanto pesce fresco. E’ risaputo che a New York si possono gustare e acquistare tra i migliori prodotti di mare della East Coast, ma spesso i prezzi non sono alla portata di tutti. Se però si lascia il trafficato Downtown Seaport alle masse di turisti spendaccioni e ci si sposta un po’ più a nord a Long Island City, la parte del Queens che si affaccia sull’isola di Manhattan raggiungibile in pochi minuti con la metro, si può raggiungere il mercato coperto di Astoria Seafood. Situato nel multietnico e piacevole quartiere di Astoria, da cui prende il nome, questo mercato del pesce offre anche servizio di ristorazione a prezzi assolutamente imbattibili. Il locale non brilla per eleganza (si mangia su dei lunghi tavoloni tipo mensa con ataviche macchie d’olio annesse) ma non è certo per l’arredamento che l’Astoria Seafood è sempre pieno di gente. La selezione di pesce è impressionante: in fondo al locale si trovano disposti più meno ordinatamente su distese di ghiaccio tutti i tipi di ostriche, gamberi e aragoste del Maine, passando da branzini, pesci spada e altri crostacei di ogni genere. Tutto quello che bisogna fare è sgomitare un po’ per ottenere l’attenzione dei commessi, ordinare il prodotto e decidere come lo si vuole cotto, se alla brace o fritto o perfino al forno. I venditori sono molto gentili e disponibili a dare consigli sul tipo di cottura a seconda della scelta delle materie prime. Per finire, pur non essendo ufficialmente un ristorante BYOB (Bring Your Own Booze), questo mercato del pesce è molto permissivo rispetto al portarsi il vino da casa. Per chi dovesse passare dal Queens, una scorpacciata di fritto è d’obbligo!
 
Astoria Seafood
3710 33rd St
Long Island City, NY 11101
Stati Uniti
+1-718-392-2680