Scopri il mondo Touring

Dal nostro inviato, gli appuntamenti da non perdere

New in New York 14 - Le novità della metropoli americana

di 
Giacomo Rocchini
24 Marzo 2014

SPETTACOLO
iLuminate: Artists of Light

Dopo essersi fatti conoscere qualche anno fa nel famoso talent show America’s Got Talent la compagnia iLuminate ritorna a Broadway con Artists of Light. Una singolare performance dove il coreografo e programmatore Miral Kobt e la sua squadra di ballerini e tecnici della luce sono riusciti a fondere danza e illuminotecnica. Immersi nell’oscurità più totale, i ballerini di iLuminate danno vita a uno spettacolo eccezionale con complesse coreografie eseguite indossando delle “wire-suits” , tute coperte di luci LED che si illuminano a tempo di musica tramite un impianto controllato a distanza. Comunicando esclusivamente attraverso l’uso della danza e del mimo, Artists of Light racconta le vicende di un pittore e del suo pennello magico, capace di dare vita a ciò che disegna. La perdita di questo pennello e la sua caduta nelle mani sbagliate da inizio a una lunga serie di vicende che porterà il protagonista e la sua compagna a intraprendere un viaggio per riportare la pace nel loro piccolo mondo fluorescente. A New York lo spettacolo sta facendo furore, si tratta di uno spettacolo interattivo e visivamente affascinante, da non perdere per chi si trova in città, anche perché  Artists of Light è adatto a tutte le età e non serve la conoscenza dell’inglese. I biglietti costano dai 50 ai 70 dollari a seconda della posizione nell’orchestra (tutti i posti a sedere offrono un’ottima visuale, ma al centro si possono godere meglio alcune delle coreografie).
New World Stages (teatro)
340 West 50th Street (tra la Ottava e la Nona Ave)
http://iluminate.com/


MUSICA & VINO  
NYC Winery

Uno dei palchi musicali più interessanti di New York si trova nel cuore di Tribeca, a Manhattan. Non è un teatro, si tratta de La City Winery. Chi decide di passarci una serata, infatti, non solo può godere di musica dal vivo di altissima qualità proposta da artisti di tutto il mondo, con generi che spaziano dal Funk, alla Bossanova, al Country, ma anche di una scelta di vini e delicatezze gourmet di massimo livello. L’idea nasce dall’intuizione di due menti ingegnose, l’imprenditore Michael Dorf (fondatore della “Knitting Factory” altro palco storico della musica newyorkese) e del produttore di vini David Tate. La City Winery è un centro di cultura culinaria e musicale dove insieme ai concerti, il vino e l’alta cucina vengono presentate anche serate di stand-up comedy e scuola per sommelier. Gli artisti non si esibiscono più di una o due serate di seguito e il calendario è estremamente vario, quindi va controllato sul sito. Il costo dei biglietti cambia a seconda dell’ artista e della posizione dei posti all’interno del locale, che però grazie al grande spazio e all’ottima acustica non lascia mai nessuno a bocca e…orecchie asciutte!
City Winery New York
+1 212 608 0555
155 Varick Street, New York, NY, 10013
http://www.citywinery.com/


ARTE
I calchi di Gauguin

Fino al prossimo 8 giugno al MoMA di Manhattan resterà aperta una mostra speciale dedicata a Gauguin, con particolare riferimento al suo processo creativo e ad alcuni dei suoi lavori meno noti. Chi ama il celebre pittore espressionista potrà ammirare inediti calchi e sculture su legno dai quali traeva ispirazione. Una mostra particolare che analizza il lungo percorso che l’artista intraprendeva per arrivare alla creazione dei suoi dipinti e che rivela il complesso rapporto che instaurava con le sue modelle. Insomma una mostra sull’intimità della creazione. Bella e originale.
Museum of Modern Art (MoMA)
(212) 708-9400
11 West 53th Street, New York, NY 10019
http://www.moma.org/visit/calendar/exhibitions/1418