Scopri il mondo Touring

Maggio nella Grande Mela, dove andare e cosa fare

New in New York 1 - Tutte le novità della metropoli americana

di 
Giacomo Rocchini
14 Maggio 2013

TEATRO

Strano a dirsi ma c’è una prima volta anche per Tom Hanks. Debutto sui palchi di Broadway per l’attore più premiato di Holliwood. Dal primo maggio lo si può vedere al Broadhurst Theatre protagonista di “Lucky Guy” l’ultimo dramma dell’autrice Nora Ephron (autrice di Harry Ti Presento Sally) scomparsa nel 2012 a 71 anni. Lo spettacolo racconta l’ascesa-discesa-ascesa del giornalista premio Pulitzer Mike McAlary, interpretato da Tom, che in barba al panico da palcoscenico, è già in nomination come miglior attore protagonista ai Tony Awards (l’equivalente del Premio Oscar per Broadway)! Da non perdere per chi si reca nella Grande Mela entro il prossimo 1° luglio.



Lucky Guy                                

235 W. 44th St.New York , NY 10036

www.luckyguyplay.com



     

RISTORANTI

Si chiama Roberta’s la pizzeria più “hip” del momento che in poco tempo ha surclassato il famoso “Grimaldi”. Anche in questo caso occorre spostarsi da Manhattan fino a Bushwick nel nord di Brooklyn. Il locale è semi-nascosto tra le warehouses del nuovo quartiere degli artisti. Il cibo tutto a base di ingredienti freschissimi combinati in maniera originale e il personale giovane e irriverente ne hanno fatto in poco tempo il tempio della filosofia hipster. Oltre alle pizze ha fatto notizia, a gennaio scorso, una cameriera del locale che si è spogliata e ha servito nuda per celebrare il suo ultimo giorno di lavoro! Da Roberta’s non si prenota e a meno di non andare presto e durante la settimana si fa la fila fuori. Nel weekend calcolate almeno un'ora.



Roberta’s  

261 Moore St (between White St & Bogart St) 

Brooklyn, NY 11206-(718) 417-1118

www.robertaspizza.com


LOCALI

Stasera cinema o ristorante? Entrambi e nello stesso momento. Nitehawk è uno dei locali più curiosi aperti nel cuore di Williamsburg, il quartiere più giovane di Brooklyn. E’ un cinema con tre piccole sale (98, 60 e 28 posti) che programma pellicole d’autore in uscita e retrospettive. Ha come missione la duplice esperienza di godersi un film d’essai gustando una cena leggera e originale. Ogni posto è fornito di menù, e, anche a film iniziato, si può ordinare segnando una scheda che viene appoggiata in verticale sul tavolino di fronte alla poltrona. Dopo poco nel buio si avvicina un cameriere che cammina carponi per non disturbare la visione. Il cibo arriva nel giro di un quarto d’ora senza il bisogno di scambiare una parola.



Nitehawk Cinema Ristorante

136 Metropolitan Ave, Brooklyn, NY

(718) 384-3980

nitehawkcinema.com