Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Notizie di viaggio
  • >
  • Le spiagge più belle della Croazia: la Dalmazia e i suoi arcipelaghi

Dalle insenature sulla costa ai litorali da scoprire tra le isole di Ugljan, Pasman, Dugi Otok, Brac e Sv. Clement

Le spiagge più belle della Croazia: la Dalmazia e i suoi arcipelaghi

di 
Fabrizio Milanesi
30 Maggio 2017

La Dalmazia settentrionale è celebre per le sue isole meravigliose bagnate da un mare limpidissimo, alcune con villaggi stretti attorno a piccoli porti e grappoli di case raccolti al fondo di silenziose insenature, altre completamente spopolate

Mentre la Dalmazia centrale ruota intorno a Solta, Brac e Hvar, le tre isole che fronteggiano la costa spalatina e la riviera di Makaraska. Ciascuna con il suo carattere: riservata e quasi segreta la piccola Solta: amata per le spiagge e gli sport acquatici Brac; decisamente più cosmopolita Hvar, frequentata dal jet set internazionale. A Ovest, l’arcipelago è chiuso da Vis e dalla piccola Bisevo, con le sue grotte spettacolari.

ARTICOLI CORRELATI
- Il nostro video, qui di seguito: Dodici spiagge del Mediterraneo da vedere una volta nella vita


 
1. SPIAGGIA DI MULINE (ISOLA DI UGLIANO)
Nell’arcipelago zaratino intorno a Ugliano vigneti, campi coltivati a ortaggi e ulivi connotano il paesaggio, che digrada a mare sulle baie di Prtiju e Muline, una bella spiaggia adatta a tutti e di facile accesso, contornata da una verdeggiante pineta.
 
 
2  LE SPIAGGE DELL’ISOLA PASMAN
Da sempre è un’isola di monaci e contadini. Si allunga oltre il canale di Zdrelac e la sua fortuna oggi è il mare, che vanta acque limpidissime grazie a correnti che lo puliscono senza soluzione di continuità. Le spiagge che meritano una sosta sono la caletta di Banj e il litorale di Nevidane, lungo la costa nord-orientale.
 
 
3  LE SPIAGGE DELL’ISOLA DUGI OTOK
Il nome si deve alla forma sottile di quest’isola che si sviluppa per 45 chilometri di lunghezza, e una larghezza massima di 4 chilometri, a ovest di Uglian e Pasman.
La costa orientale è ricca di insenature e spiagge e accoglie quasi tutti i borghi. Mentre quella occidentale si presenta alta e selvaggia. Tra i piccoli insediamenti di Veli Rat e Bozava si apre la splendida spiaggia della baia di Sakarun, rivolta a ovest verso il mare aperto.
 
 
4.  SPIAGGIA DI SLANICA (ISOLA DI MURTER)
Una quarantina di chilometri a sud di Biograd na Moru, un ponte girevole di soli 12 metri collega la terraferma all’isola di Murter, quasi 20 chilometri quadrati ricoperti di macchia mediterranea e disegnata da belle insenature. Se cercate un dj set al tramonto andate sulle spiagge di Tisno, ma la più bella spiaggia dell’isola si chiama Slanica, uno splendido nastro di sabbia che orla l’insenatura boscosa di Hramina.
 
 
5.  SPIAGGIA DI ZLATNI RAT (ISOLA DI BRAC)
L’isola di Brac è la terza per superficie tra le isole dell’Adriatico. Famosa per la roccia adibita alla edificazione nobili architetture, oggi l’isola è rinomata per il suo olio pregiato e soprattutto per le sue spiagge dorate. Misura oltre 300 metri la sua imperdibile spiaggia di ciottoli bianchi e lisci che cambia forma a seconda delle correnti.  Un’icona croata.
 
 
6. SPIAGGE DI MILNA (ISOLA DI BRAC)
Circa mille anime abitano questo pittoresco centro di impianto barocco, fondato all’inizio del XVIII secolo su una profonda baia circa a 20 km a sudovest di Supetar. Il suo vanto sono piccole spiagge di sabbia o ciottoli che si possono raggiungere da percorsi a piedi. Le strade non sono il massimo. Si raccomanda una scarpa chiusa e dalla suola a prova di scivolone.
 
 
7. SPIAGGIA DI STINIVA (ISOLA DI VIS)
La si raggiunge in traghetto partendo dal porto di Spalato, e con frequenze più scarse da Hvar. L’isola di Vis e la piccola Bisevo chiudono l’arcipelago dalmata a ovest. Il viaggio non così agevole è premiato dall’approdo in questa spiaggia spettacolare, chiusa tra alte pareti di roccia, preziosa come una perla
 
 
8. SPIAGGIA DI PUNTA RATA (BRELA)
Celebre per la limpidezza del suo maree per le spiagge di ciottoli affacciate sul tramonto, ma anche per gli ottimi vini Vugava e Prosek, Brela è la porta d’accesso a uno dei tratti più belli della riviera di Makarska. Da non mancare è la spiaggia di Punta Rata, accesa da acque cristalline e rinfrescata da verdi pinete.
 
 
9. SPIAGGIA DI VINOGRADISCE (ISOLA DI SV. KLEMENT)
Sull’isola di Sv. Klement, la più grande delle Pakleni otoci (Spalmadori) si trova un lido sabbioso impreziosito dal giardino botanico di sapore esotico che si apre alle sue spalle. Imperdibile.
 
 
10. SPIAGGIA DI DUBOVICA
Un’escursione in barca dal porto di Hvar permette di scoprire la spiaggia di ghiaia presidiata da un’antica casa in pietra e le altre calette sorelle che si aprono tra il capoluogo e Stari Grad.
 
 
MONDO TOURING
- Per saperne di più sulla Croazia ecco la nostra Guida Verde Croazia 2017, aggiornata e verificata dai nostri esperti e con contributi d'autore, da cui abbiamo preso le informazioni per questo itinerario.
 
 
 
 
Dormire. In Croazia ci sono sistemazioni per tutti i gusti e per tutte le tasche. Campeggi, agriturismi, appartamenti, b&b, hotel, resort non mancano neppure in quest'area settentrionale. Tra i tanti indirizzi, ne abbiamo scelti alcuni che propongono un ottimo rapporto qualità prezzo, dove certo non sarete delusi. Non tutti sono di fianco alla spiaggia, ma con pochi chilometri di macchina il mare è davvero a un passo. Li potete prenotare direttamente sul sito del nostro partner Booking.com.

- Picic Guesthouse (Luka, isola Dugi Otok): la pagina del nostro partner Booking.com.
- Boutique Hotel Bol**** (Bol, isola di Brac): la pagina del nostro partner Booking.com
- Appartamenti Edo (isola di Vis): la pagina del nostro partner Booking.com.
- Villa Lenka and Mate Ivanac (Brela): la pagina del nostro partner Booking.com.