Scopri il mondo Touring

Pittura, scultura e contemporaneità: ce n'è per tutti i gusti

Le mostre da non perdere a Milano a gennaio e febbraio

di 
Barbara Gallucci
2 Gennaio 2018
Non sapete orientarvi tra le innumerevoli proposte culturali di Milano e dintorni?
 
Ecco i nostri suggerimenti per il mese in corso, tutte grandi mostre, spesso scontate per i soci Tci. Trovate anche altri suggerimenti nella nostra sezione eventi (dove potete cercare gli eventi, in tutta Italia, selezionando la località che vi interessa e il periodo).
 
L'ordine in cui ve le proponiamo è cronologico, dalla prima a chiudere fino a quelle che, aprendo nel corso del mese, proseguono anche nelle settimane successive.
 
 
 
 
1. Kuniyoshi. Il visionario del mondo fluttuante
Museo della Permanente, fino al 28 gennaio
Per chi: subisce il fascino del Sol Levante
 
Samurai e briganti, gatti e carpe, paesaggi e leggende. Il maestro dell'ukoye, arte della silografia giapponese, è protagonista delle prima prospettiva a lui dedicata in Italia. Il suo mondo fantastico ha ispirato il cinema e i manga, ma anche i tatuaggi e la cultura pop in generale. Amato anche da Monet, Kuniyoshi ha ispirato e continua a suggestionare il mondo occidentale grazie alla sua poesia e capacità narrativa.
 
 
2. Dentro Caravaggio
Palazzo Reale, fino al 4 febbraio
Per chi: non si perde un classico
 
Nuove ricerche e nuove indagini diagnostiche. Queste le due chiavi di lettura del grande evento che porta a Milano 18 capolavori del Caravaggio che, in questo percorso espositivo, sono affiancate alle rispettive immagini radiografiche. Inoltre, l'utilizzo di apparati multimediali consente di scoprire il percorso dell'artista dal pensiero iniziale di un'opera fino alla realizzazione finale.
 
Ingresso ridotto per i soci Tci.
 

 
 
3. Toulouse-Lautrec: il mondo fuggevole
Palazzo Reale, fino al 18 febbraio
Per chi: è affascinato dall'artista bohemien per eccellenza  
 
Già la biografia di Henri de Toulouse-Lautrec sembra un romanzo d'appendice. In più la sua arte che ha raccontato Parigi, ma anche l'esplosione del mondo della pubblicità, è un'esperienza spesso di travolgente sensualità. Ora è possibile vedere a Milano 250 delle sue opere, tra dipinti, litografie, acqueforti e manifesti, in un percorso di grande intensità che coinvolge e riesce ancora a provocare un discreto scalpore.
 
Ingresso ridotto per i soci Tci.
Per informazioni e per comprare i biglietti "saltacoda" con il 5% di sconto, il sito del nostro partner Musement;
 
 
4. Capolavori Macchiaioli
Gam Manzoni, fino al 25 febbraio
Per chi: ama le macchie italiane
 
Le collezioni private lombarde custodiscono capolavori preziosi e misconosciuti. Come quelli in mostra ora alla Gam Manzoni. In questo caso il focus sono gli artisti del movimento dei Macchiaioli con 35 capolavori esposti: da Giovanni Fattori a Telemaco Signorini, da Silvestro Lega a Giuseppe Abbati, da Nino Costa a Odoardo Borrani. Le macchie di colore, in tutta la loro bellezza, sono pronte a conquistare Milano.
 
Ingresso ridotto per i soci Tci.
Per informazioni e per comprare i biglietti "saltacoda" con il 5% di sconto, il sito del nostro partner Musement;
 
 
5. Ambienti/Environments di Lucio Fontana
Hangar Bicocca, fino al 25 febbraio
Per chi: vuole trovare la giusta illuminazione
 
Stanze, corridoi, ambienti trasformati dalla luce, dai neon, dai colori. Lavori sperimentali creati da Fontana tra il 1949 e il 1968 e mai proposti tutti insieme. Opere estremamente contemporanee, dalle quali lasciarsi avvolgere e ispirare. Una mostra speciale che dà il giusto spazio a uno degli artisti italiani più interessanti del Novecento.
 
Per informazioni e per comprare i biglietti "saltacoda" con il 5% di sconto, il sito del nostro partner Musement;
 
 
6. Artists from Chicago, Gelitin e le foto di Stefano Graziani
Fondazione Prada, Osservatorio Fondazione Prada, fino al 26 febbraio
Per chi: vuole essere sempre contemporaneo
 
Una tripletta da non perdere quella nelle due sedi di Milano della Fondazione Prada. Da una parte, nella sede di via Isarco, prosegue il percorso di ricerca e analisi del mondo dell'arte contemporanea mondiale con la mostra dedicata a Leon Golub, H. C. Westerman e Famous artists from Chicago dal 1965 al 1975 alla quale si aggiunge il progetto dei Gelitin Slight Agitation ¾. Dall'altra, presso gli spazi in galleria della Fondazione, da non perdere le immagini di Stefano Graziani nella mostra Questioning Pictures che indagano sui sistemi di archiviazione e documentazione nei musei del mondo.
 
 
 
7. Tra il disegn di Ettore Sottsass e la moda di Rick Owens
Triennale, viale Alemagna 6. Sottsass fino all'11 marzo 2018; Owens fino al 25 marzo
Per chi: ama le mostre alternative
 
In occasione del centenario dalla nascita di Ettore Sottsass la Triennale presenta la mostra There is a planet dedicata alle migliaia di foto che il grande architetto e designer scattò in giro per il mondo durante i suoi viaggi. Lo stilista e designer americano ha invece un chiodo fisso: cambiare il mondo e i codici estetici prestabiliti. Attraverso una serie di abiti-sculture, accessori, arredi, opere grafiche e pubblicazioni si capisce il suo sforzo creativo e narrativo ispirato ad artisti e scrittori. Un viaggio nella moda, ma anche molto oltre, da guardare senza troppi pregiudizi.
 
Ingresso ridotto per i soci Tci.
 
 
8. Memoria, James Nachtwey
Palazzo Reale, fino al 4 marzo
Per chi: sceglie la fotografia impegnata
 
Una produzione originale nata a Milano quella di questa straordinaria mostra dedicata al fotografo americano. Circa 200 foto raccontano i drammi delle guerre, delle carestie e delle grandi emergenze del mondo in un percorso che invita innanzi tutto alla riflessione personale e collettiva. Grazie a un allestimento molto azzeccato (soprattutto dal punto di vista dell'illuminazione) si esce turbati e, allo stesso tempo esaltati per la grande capacità di Nachtwey di raccontare storie solo attraverso le foto.
La mostra poi sarà esposta a Parigi e in altre città.

Ingresso ridotto per i soci Tci.
Per informazioni e per comprare i biglietti "saltacoda" con il 5% di sconto, il sito del nostro partner Musement;
 
 
9. Revolution. Musica e ribelli 1966-1970 – Dalla Londra dei Beatles a Woodstock; Che Guevara Tú y todos
Fabbrica del Vapore, Beatles fino al 4 aprile, Che Guevara fino al 1° aprile
Per chi: è rock
 
Indossate le cuffie, la musica ha inizio. La mostra è un'immersione multisensoriale attraverso canzoni, foto, video, abiti, strumenti musicali e memorabilia di vario tipo in un periodo storico che ha lasciato il segno. Un'esperienza che può far commuovere chi allora era giovane e chi lo è adesso. Una lezione di storia per un'esposizione prodotta da dal Victoria & Albert Museum di Londra.
È prodotta invece dalla televisione cubana la mostra allestita sempre alla Fabbrica del Vapore in occasione dei 50 anni dalla scomparsa di Che Guevara. Un mito senza tempo da scoprire attraverso decine di documenti, video e immagini molte di queste esposte per la prima volta.
 
 
10. L'ultimo Caravaggio. Eredi e nuovi maestri
Gallerie d'Italia, Piazza Scala, fino all'8 aprile
Per chi: non ne ha mai abbastanza del tormentato maestro
 
Se a Palazzo Reale sono esposte le opere del fulgore caravaggesco, alle Gallerie d'Italia si analizza l'ultimo periodo del maestro della luce e del colore. Le vicende artistiche e personali lasciano una traccia nelle opere esposte, in particolare nel Martirio di Sant'Orsola, dipinto nel 1610, la cui storia (fu realizzato un mese prima della sua morte), la sua sparizione e il successivo ritrovamento, fino al restauro merita particolare attenzione.

Ingresso ridotto per i soci Tci.
Per informazioni e per comprare i biglietti "saltacoda" con il 5% di sconto, il sito del nostro partner Musement;
 
 
11. Sol LeWitt Between the Lines
Fondazione Carriero, fino al 23 giugno
Per chi: sta sempre in linea
 
Una mostra, con una curatela importante di Francesco Stocchi e Rem Koolhaas, organizzata in occasione dei dieci anni della scomparsa del grande artista americano. Il percorso di visita copre l'intero percorso creativo di LeWitt, tra wall drawings, i suoi celebri disegni murali, e 15 sculture in un meraviglioso contesto storico.
 
 
MONDO TOURING
- Scopri i nostri consigli su dove dormire e dove mangiareMilano!
- Tutte le informazioni su Milano nella nostra Guida Verde dedicata, da comprare online a prezzi scontati!