Scopri il mondo Touring

La rassegna è giunta alla 25a edizione

La natura dei parchi a Sondrio

di 
Piero Carlesi
14 Ottobre 2011

Parte lunedì 10 la venticinquesima edizione del Festival di Sondrio, la rassegna cinematografica che vuole illustrare i parchi e le riserve naturali di tutto il mondo.




L'appuntamento è per le 20.45 di tutte le sere di questa settimana (l'evento si conclude domenica 16 ottobre) presso la grandiosa tensostruttura che occupa buona parte di piazza Garibaldi, il cuore del capoluogo della Valtellina. Il programma di questa edizione è davvero speciale, visto che si raggiunge il traguardo dei 25 anni; intanto una web tv metterà in contatto gli appassionati con l'evento in ogni parte del mondo; poi, oltre ai vari registi dei documentari in concorso presenti in città vi sarà la partecipazione di Vincenzo Venuto, il conduttore della trasmissione tv Missione Natura in onda su La7, che per tutta la settimana incontrerà i ragazzi nelle scuole della provincia. Inoltre, visto che il 2011 è l'anno internazionale delle foreste, la stessa piazza Garibaldi, palcoscenico principale degli eventi, ospiterà in una tenda una ricostruzione di un ambiente forestale. Per i turisti che vorranno soggiornare a Sondrio questa settimana sono poi in programma vari eventi collaterali, anche con escursioni guidate di nordic walking e uscite in rafting sulle acque spumeggianti dei torrenti.




La parte cinematografica, pezzo forte della settimana, occupa le serate (in replica il pomeriggio alle 16.30 del giorno successivo); sono in concorso 14 filmati girati nei parchi di tutto il mondo. Si parte lunedì 10 con film dedicati allo Zambesi e alla tigre indiana per passare martedì a vari ambienti naturali girati in Amazzonia, Pirenei e Groenlandia; mercoledì sono protagoniste le Alpi Apuane e le foreste, giovedì il grandioso mondo glaciale del Tetto del mondo (anche qui i ghiacciai si stanno ritirando), venerdì il parco del Danubio e sabato l'Ungheria e la Finlandia selvaggia.




Alla fine della settimana due eventi imperdibili: il convegno internazionale Quale futuro per i parchi di montagna? che occuperà tutta la giornata di venerdì 14, con relatori qualificati come Claudio Smiraglia, Dario Furlanetto, Agostino Da Polenza e rappresentanti del National Park Service americano, e il Gran galà finale con le premiazioni e la proiezione del documentario vincitore domenica 16.