Scopri il mondo Touring

Cose da fare a Manhattan per vedere una città diversa

#InViaggioConMe. L’altra New York – Giorno 2

di 
Mark Perna
22 Agosto 2014
Cose da fare a Manhattan? Infinite. Meglio però evitare ingorghi umani come quelli che troverete a Time Square a tutte le ore del giorno e della notte. Ovvio che una sbirciatina nel crocevia della 42ma strada bisogna darlo, ma visto che a New York si cammina sempre parecchio allora perché non dirigersi in luoghi di aggregazione meno inflazionati? La High Line è la meta giusta. Una vera chicca. Costruita lungo la vecchia ferrovia sopraelevata di Manhattan, questa passeggiata di quasi 2,5 chilometri è davvero molto “newyorkese”. Nelle belle giornate di sole, soprattutto in questo periodo, in molti vengono qui a prendere il sole, a rilassarsi leggendo un libro, a far pascolare cani e bambini.
 
È anche il luogo di uno strano fenomeno, il “turismo urbano”. Qui infatti si trovano delle terrazze con vista sulla strada sottostante e in molti passano ore a guardare il traffico. Attività piuttosto bizzarra. Percorrendola da nord a sud, si può poi proseguire in direzione del World Trade Center e andare al nuovo 9/11 Memorial, il museo dedicato al tragico evento dell’2001 che ha da poco aperto i battenti a New York. È una visita doverosa anche se decisamente poco allegra. Questo mausoleo serve da monito, non solo perché nessuno dimentichi, ma soprattutto perché simili degradazioni degli uomini non si ripetano.
 
Seguite il live trip su Twitter con l’hashtag #InViaggioConMe e su Facebook
 
LEGGI LA PRIMA PUNTATA DEL LIVEBLOG