Scopri il mondo Touring

Dopo l'incendio del 2008, nuova vita per una delle prestigiose residenze sabaude

In Piemonte riapre il castello di Moncalieri

di 
Piero Carlesi
8 Novembre 2017
 
A distanza di nove anni dalla chiusura dovuta al drammatico incendio del 5 aprile 2008 che aveva colpito in particolare il torrione di sudest e l’appartamento di Vittorio Emanuele II, da sabato 11 novembre 2017 riapre ufficialmente al pubblico l’intero percorso museale nel castello di Moncalieri, con gli appartamenti delle Principesse Maria Letizia Bonaparte e Maria Clotilde di Savoia, la Cappella Reale e l’appartamento del Re Vittorio Emanuele II.
 
Il castello di Moncalieri, che sorge in cima a una collina, nel centro storico di Moncalieri, fa parte del sistema delle numerose residenze dei Savoia in Torino e in Piemonte.
 
 
Sebbene dopo l’incendio si siano ancora svolte alcune mostre in ambienti non danneggiati, dal 2012 la chiusura è stata totale e i lavori di restauro sono iniziati e si sono estesi a tutto il percorso di visita.

Oggi la dimora di duchi, principesse, re e regine, un tempo testimone di fatti storici e della vita della corte sabauda, abitata fino al 1926, viene restituita al pubblico, anche se sede del Comando del I Reggimento Carabinieri Piemonte, con la successione degli ambienti più ricchi e di quelli destinati alla vita privata.
 

I restauri condotti dagli architetti del MiBACT e da numerosi restauratori che si sono dedicati alle superfici decorate, alle tappezzerie, alle ceramiche, alla carta, alle passamanerie, alle stoffe, ai dipinti e agli arredi e che hanno visto il coinvolgimento del Centro Conservazione e Restauro La Venaria Reale, sono stati realizzati, oltre che con Arcus, con il generoso sostegno di Compagnia di San Paolo.
 
 
Il percorso comprende la visita all’appartamento della Principessa Maria Letizia Bonaparte, all’appartamento della Principessa Maria Clotilde, alla Cappella Reale e all’appartamento di Vittorio Emanuele II.

INFORMAZIONI
Orario di visita: venerdì, sabato e domenica: 10-18 (ultimo ingresso alle ore 17).
Venerdì 10 novembre
alle ore 11 si terrà, alla presenza delle autorità e dei media, la conferenza stampa cui seguirà l’inaugurazione dei percorsi di visita. 
Dall’11 al 30 novembre 2017 l'ingresso e le visite guidate sono gratuite
Dal 1° dicembre 2017 al 31 gennaio 2018 l'ingresso gratuito e le visite guidate saranno a pagamento (costo della visita guidata 7 euro).
 
Sono accessibili alle persone con disabilità motoria (la cui visita deve essere comunicata all’atto della prenotazione) gli appartamenti delle principesse e la Cappella, mentre non è accessibile l’appartamento di Vittorio Emanuele II.
 
Info e prenotazioni a cura del Consorzio delle Residenze Reali Sabaude: tel. 011.4992333 (dal lunedì al venerdì: ore 9-17; sabato: ore 9-13); polomusealepiemonte.beniculturali.it.